Case popolari, approvato piano annuale: a Milano disponibili 2250 alloggi

Con 24 voti favorevoli il Consiglio comunale ha approvato il Piano annuale dell'offerta Sap, Servizi abitativi pubblici, per il 2020

Repertorio

Nel 2020 a Milano ci saranno 2.550 alloggi popolari disponibili, di cui 1.416 comunali. Lo ha stabilito il consiglio comunale approvando il piano annuale dell'offerta abitativa.

Le categorie privilegiate nell'assegnazione degli alloggi

Il 40% delle case popolari di proprietà del Comune (altre 1.134 sono invece di Aler)  saranno riservate ai nuclei famigliari indigenti, ovvero con Isee non superiore ai 3mila euro. La percentuale è raddoppiata rispetto alla delibera di Giunta in ragione di un emendamento consiliare votato solo dalle forze di maggioranza. Un altro 10% di questi alloggi, poi, sarà dedicato ai familiari delle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una terza categoria che verrà privilegiata nell'assegnazione delle case popolari del Comune è quella delle famiglie in uscita da strutture come comunità genitore-figlio, comunità educative per minori e alloggi convenzionati per emergenza abitativa. Per quanto riguarda gli alloggi destinati a nuclei familiari sfrattati o il cui appartamento è stato pignorato, nel 2020 il numero di abitazioni dedicate passa da 100 a 150. Il contratto per questa tipologia di alloggi può durare al massimo un anno, rinnovabile solo una volta per un altro anno.

"Rispetto agli anni scorsi - annota l'amministrazione comunale - la programmazione 2020 evidenzia quindi un notevole incremento della disponibilità di case popolari, frutto degli sforzi messi in atto dall'amministrazione per cercare di rispondere ai bisogni abitativi pubblici, sia attraverso un'accelerazione dei lavori di recupero degli immobili, sia con l'implementazione del personale incaricato della verifica delle pratiche: nel corso del 2019, infatti, sono stati assegnati 1.637 alloggi (di cui 739 Aler e 898 del Comune), nel 2018 il dato era fermo a 1.187, nel 2017 a 1.123 e nel 2016 a 883".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

  • Coronavirus, ecco la nuova autocertificazione per uscire durante il coprifuoco in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento