La nota

A Milano ci sono molto meno case popolari occupate abusivamente

Lo sostiene il Comune e spiega che in 11 anni gli abusivi sono calati del 70%

I dati sul contrasto alle occupazioni abusive dimostrano l’efficacia del lavoro portato avanti dal Comune di Milano e da MM, società che gestisce le case popolari di proprietà di Palazzo Marino. Lo comunica proprio l'Amministrazione con una nota.

I numeri indicano una riduzione progressiva degli appartamenti occupati abusivamente nel corso degli ultimi anni, da quando le case popolari milanesi sono state assegnate dal Comune di Milano ad MM nel 2014.

Una diminuzione netta, pari a oltre il 70% del totale rispetto a undici anni fa, quando erano 1.740 gli alloggi utilizzati illegalmente.

Progressivamente, grazie all’attenzione e alla capacità di risposta immediata, le case popolari occupate abusivamente sono scese a 1.024 nel 2018 fino a raggiungere le attuali 511 unità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano ci sono molto meno case popolari occupate abusivamente
MilanoToday è in caricamento