rotate-mobile
La chiusura / Porta Vittoria / Corso di Porta Vittoria

Chiude la panetteria più amata dagli avvocati e dai giudici di Milano

Addio alla panetteria Pedrini, quella con la poesia nella serranda: la chiusura

Chiude a Milano, dopo 30 anni di attività, la nota panetteria Pedrini, in corso di Porta Vittoria, angolo via Podgora. Il locale, frequentato dalle persone che ogni giorno affollano il tribunale - tra i clieni anche l'avvocato Prisco e il giudice D'Ambrosio - chiude perché le spesse sono aumentate molto e i profitti sono rimasti gli stessi. La panetteria Pedrini è nota anche per avere sulla sua serranda una poesia composta per il titolare, Maurizio Pedrini, dall'artista Ivan Tresoldi. 

La poesia sulla saracinesca della Panetteria Pedrini

"Desidero ringraziare i clienti che in tutti questi anni mi hanno concesso la loro fiducia rivolgendosi a me per i loro acquisti. Lascio con dispiacere tutto quello che in 30 anni ho svillupato e - ha scritto in un cartello il titolare - mi mancheranno sicuramente le chiacchhierate piacevoli che avevo con tutti voi, però è arrivato il momento di fermarsi".

E ancora: "Sono sinceramente molto riconoscente per la partecipazione e la dimostrazione d'affetto dimostrate in questi giorni, in prossimità della chiusura della mia attività. La vostra vicinanza e la vostra dimostrazione d'affetto mi hanno gratificato molto e hanno dimostrato che il mio impegno e la mia dedizione applicati in tutti questi anni sono stati apprezzati. Ringrazio nuovamente tutti e con Allan, mia moglie Raffaella e mia figlia Marta, auguro ogni bene e buona vita a tutti", conclude Pedrini.

Chiude la panetteria Pedrini a Milano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude la panetteria più amata dagli avvocati e dai giudici di Milano

MilanoToday è in caricamento