menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I lavori iniziati martedì in viale Monza

I lavori iniziati martedì in viale Monza

Milano sempre più a misura di bici, un'altra ciclabile: via ai lavori lungo la cerchia di navigli

Mercoledì partono i lavori per la bike lane sulla cerchia. Totale: 2.6 chilometri, per ora

Cantieri e viabilità: Milano sale sui pedali. Letteralmente. Nel giorno in cui sono cominciati i lavori per la pista ciclabile che da Sesto Marelli porterà a Loreto - congiungendosi alla corsia che già arriva a San Babila -, palazzo Marino scatta e annuncia che mercoledì verranno inaugurati i cantieri per un'altra "bike lane", quella che si estenderà lungo la cerchia dei Navigli. 

Nonostante le polemiche e le opposizioni, quindi, l'amministrazione Sala prosegue nella sua svolta green - accelerata dall'emergenza coronavirus e dalle nuove esigenze di spazio a bordo dei mezzi pubblici - e piazza un altro scatto. 

La nuova ciclabile

"La nuova bike lane - ha fatto sapere il comune in una nota - riguarda il tratto di strada della circonvallazione interna tra via Francesco Sforza, altezza di via San Barnaba, via Visconti di Modrone, via San Damiano, via Senato e quindi via Pontaccio fino all’incrocio con via Mercato e corso Garibaldi, per un totale di 2,6 chilometri".

"Oggi per i ciclisti è possibile percorrere la Cerchia dei Navigli solo in senso antiorario e in maniera discontinua. Con questo progetto, richiesto da più parti, la Cerchia sarà percorribile in sicurezza dai ciclisti in entrambi i sensi di marcia e in continuità - hanno assicurato da palazzo Marino -. I lavori riguardano però solamente il tratto nord, quello non interessato dai lavori della M4, i cui cantieri occupano tutta la parte sud".  

Nello specifico: "In senso antiorario vengono connessi tutti i tratti esistenti. In senso orario verrà eliminato il cordolo della corsia preferenziale così da allargarla di un metro e inserirvi la corsia ciclabile, in sola segnaletica. I lavori prendono il via all’altezza di via Visconti di Modrone, per arrivare in via Pontaccio in tre settimane. La viabilità - si conclude la nota - non sarà interrotta, infatti è previsto un cantiere leggero".

“Abbiamo visto che la ciclabile lungo corso Venezia e corso Buenos Aires è percorsa ogni giorno da una media di 7mila ciclisti e solo il 55% dei veicoli transitanti sono auto. Siamo soddisfatti del risultato – ha dichiarato Marco Granelli, assessore alla mobilità e tra i maggiori sostenitori delle ciclabili –. Questo è uno sprone a proseguire nella direzione presa sia con il Piano per la mobilità sostenibile sia con il progetto strade aperte varato per l’emergenza coronavirus. Siamo certi che rendere percorribile nei due sensi di marcia la Cerchia dei Navigli darà un ulteriore impulso alla mobilità sostenibile. La rete di ciclabilità a Milano - ha concluso l'assessore - si espande e risponde a una sempre più diffusa domanda di trasporto agile, leggero e integrato al trasporto pubblico”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento