Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Sempione / Corso Sempione

Ripartono i lavori per la nuova ciclabile di Milano, costata 4 milioni e in super ritardo

Ripartono i lavori per la nuova ciclabile in corso Sempione. Nuovi alberi e addio auto sul parterre

Di nuovo al lavoro. Sono ripartiti i cantieri per costruire la ciclabile di corso Sempione, da mesi interessato dai cantieri per la costruzione della pista ciclopedonale e per ridare nuova vita al parterre alberato evitando che le auto parcheggino sulle aree verdi. Costata 4 milioni, la pista è in forte ritardo sulla tabella di marcia. Il taglio del nastro era inizialmente previsto per ottobre scorso, poi a causa dell'aumento dei prezzi e della difficoltà nel reperire i materiali si era arrivati ad aprile 2023. Adesso la fine dei lavori è prevista per ottobre 2023. 

"Ripartono i lavori sulla ciclabile di corso Sempione che avevano subito un rallentamento dovuto soprattutto al reperimento di alcuni materiali. Per il completamento di tutto l’intervento la data attualmente prevista è quella di ottobre 2023", ha fatto sapere nelle scorse ore la presidente del Municipio, 8 Giulia Pelucchi. 

"L’ultimo aggiornamento ricevuto dall’impresa prevede di terminare le aree al momento cantierizzate - da viale Melzi d’Eril a via Procaccini sul lato civici dispari e da viale Melzi d’Eril a via Agudio sul lato civici pari, che rappresenta circa il 70% dell’intero intervento - per la fine di agosto. Le principali criticità, ora superate, erano state il generale aumento dei prezzi e il reperimento dei materiali, in particolare l’approvvigionamento dei cordoli in granito bianco. A ciò si erano aggiunti i tempi tecnici per le autorizzazioni da parte dei differenti Enti che dovevano esprimersi sulla natura dell’intervento, oggi tutte pervenute. A partire dalla scorsa settimana l’impresa che ha vinto l’appalto ha anche incrementato la presenza di operai nel cantiere e ha iniziato la posa delle pavimentazioni della pista ciclabile e del percorso pedonale", ha concluso Pelucchi.

I lavori prevedono la realizzazione di due ciclabili, una per senso di marcia, oltre alla piantumazione di 328 nuovi alberi e alla creazione di nuovi spazi verdi, togliendo le auto dal parterre con il comune che ha previsto la creazione di 270 nuovi posti auto regolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripartono i lavori per la nuova ciclabile di Milano, costata 4 milioni e in super ritardo
MilanoToday è in caricamento