Classifica qualità della vita: Milano 45esima, città ricca e costosa ma pericolosa e insicura

Milano domina nelle classifiche economiche, ma è penultima per sicurezza. La graduatoria

Bene, benissimo per ricchezza e affari. Male, malissimo per reati e sicurezza. Milano scende, e non di poco, nella speciale classifica sulla qualità della vita elaborata ogni anno da "Italia Oggi" e l'università "La Sapienza" di Roma, quest'anno giunta alla sua 22esima edizione. Il podio è tutto settentrionale: Pordenone è la città italiana in cui si vive meglio, mentre sul secondo e terzo gradino si accomodano Trento - che si è scambiata il posto proprio con Pordenone - e Vicenza. Le ultime tre in classifica - a conferma del trend generale che "spacca" l'Italia in due - sono tutte meridionali: Foggia ultima, Crotone penultima e Agrigento terzultima. 

Tutte le classifiche di Milano del 2020

Per trovare Milano bisogna scendere alla posizione numero 45, in calo di ben 16 posti rispetto allo scorso anno. La città della Madonnina arranca anche nell'eterno duello con Roma, con la Capitale che recupera tanto terreno: nel 2019 il capoluogo lombardo era 29esimo e la città capitolina 76esima, nel 2020 invece la città eterna è 50esima e Milano soltanto 5 posizioni più sopra. 

È proprio Italia Oggi a fornire una spiegazione del tracollo meneghino: 

Non manca l'effetto Covid. Le province più colpite dalla prima ondata della pandemia sono infatti quelle che perdono più posizioni in classifica generale.

Foto - La classifica generale

classifica qualità vita 2020-2

Classifica qualità vita, dove sorride Milano

Nelle graduatorie di "settore", comunque, Milano si conferma leader in tema economico e finanziario. Milano è infatti prima per numero di start up e piccole e medie imprese innovative e nella classifica di affari e lavoro associati con la qualità della vita. 

La città della Madonnina domina poi per reddito medio disponibile, retribuzione media annua dei dipendenti, per ricchezza patrimoniale pro capite e per reddito dei propri cittadini. Il capoluogo è primo anche per costo delle case: un appartamento "nuovo in zona semicentrale" costa almeno 4.700 euro al metro quadrato, prezzo che ne fa la provincia più costosa. 

Foto - La classifica sulla ricchezza

classifica qualità vita reddito ricchezza-2

Non solo denaro, però. Perché Milano è seconda nella classifica sull'ambiente: con ottime performance nella presenza di auto ibride ed elettriche - è seconda - e per l'offerta di trasporto pubblico, graduatoria in cui si piazza al comando. 

Classifica qualità vita, dove piange Milano

Però, c'è un però. La grande nota dolente è la graduatoria sicurezza e reati, che vede la città meneghina penultima - al posto 106, come lo scorso anno -, davanti soltanto a Rimini. In sostanza, stando alla classifica, Milano è la seconda città più insicura di tutta Italia.

E in effetti, a guardare le "sottodimensioni" - le graduatorie più specifiche, quasi sotto insiemi - il capoluogo "guadagna" le ultime posizioni in tutte o quasi le classifiche, segno evidente di una diffusa presenza di reati e denunce. 

La città è 95esima per reati contro la persona, ultima per reati contro il patrimonio e quartultima per violenze sessuali. E ancora: 94esima provincia in Italia per reati legati alla droga e ultima - quindi il capoluogo che ne conta di più - per scippi e borseggi. Milano è poi 97esima per furti di auto, terzultima per le estorsione e penultima per le rapine e le truffe informatiche. 
 

Foto - La classifica sulla sicurezza

classifica qualità vita reati sicurezza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Oggi e domani Lombardia in zona arancione: regole e divieti per il weekend, cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

  • Fontana: "Lombardia zona rossa, non ce lo meritavamo"

Torna su
MilanoToday è in caricamento