La classifica

Milano è una "città per studenti" (ma è tra le peggiori per i costi)

La classifica delle prime 150 città universitarie al mondo: Milano è 52esima, prima in Italia, ma va male sul fronte della convenienza economica

Milano è al 52esimo posto (su 150) tra le città studentesche secondo l'indice QS Best Student Cities aggiornato al 2025. Rispetto al 2024 guadagna una posizione ma perde qualcosa a livello di punteggio (da 75,9 a 75,3). Le migliori tre città sono Londra, Tokyo e Seul, come nel 2024. 

La classifica è stata stilata sulla base sulla base di feedback degli studenti, posizione degli atenei nell'indice QS, convenienza economica, opportunità di lavoro e diversity. La categoria in cui Milano va peggio (129esimo posto) è la convenienza economica, mentre quella in cui va meglio (24esimo osto) è l'opportunità di lavoro dopo gli studi. Discreto il posizionamento per il ranking degli atenei (qui Milano è 44esima). Il capoluogo lombardo è poi 68esimo per i feedback da parte degli studenti.

Prima in Italia

In Italia, Milano è la prima delle tre città in classifica. Al secondo posto Roma (54esima), al terzo Torino (68esima). Torino vince per convenienza economica (seconda è Roma) e feedback degli studenti (seconda è Milano). Roma vince sul fronte della desiderabilità (seconda è Milano). Milano primeggia in opportunità di lavoro (Roma è seconda) e ranking degli atenei (Roma è seconda).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano è una "città per studenti" (ma è tra le peggiori per i costi)
MilanoToday è in caricamento