menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Progetto in piazzale Loreto

Progetto in piazzale Loreto

Arte a Milano, piazzale Loreto e piazza Tito Minniti riqualificate 'a colpi di colore'

A realizzare le opere nell'ambito del progetto 'Piazze aperte' la street artist Camilla Falsini, attiva in tutt'Italia

Il progetto di riqualificazione urbana 'Piazza aperte' continua a cambiare il volto di Milano. Questa volta lo fa dando nuovo colore a piazzale Loreto e piazza Tito Minniti (zona Isola) dove l'artista romana Camilla Falsini realizzerà pitture sul manto stradale.

Ad aggiudicarsi il bando del Comune di Milano per riqualificare alcune aree della città è stata l'agenzia Jungle che effettuerà interventi di colorazione attraverso il progetto europeo Clear, finanziato dall'Eit Urban Mobility, agenzia dello European Institute of Innovation and Technology. Il progetto, attivo dal 2019, vede Milano lavorare in rete con Amsterdam, Monaco, le loro università tecnic e UnStudio per condividere pratiche di 'urbanistica tattica'.

Colore a Loreto e piazza Minniti

L'intervento di Camilla Falsini e Jungle è stato sviluppato  anche in collaborazione con i comitati cittadini di quartiere, per condividere con loro le scelte grafiche e i colori dell'intervento studiati ad hoc per ognuna delle piazze. In particolare, per piazzale Loreto, l’artista è partita dalle strutture urbane della città ridisegnate attraverso semplici forme geometriche: edifici e strade si intrecciano per formare andando a comporre le lettere di 'Loreto'.

In Piazza Tito Minniti, le lettere che formano la parola 'Isola' raccontano la sua storia: così, per esempio, la 'I' diventa un grattacielo che simboleggia la parte più avveniristica della zona mentre la 'A' una casa per sottolineare che il quartiere è reso vivo anche da chi lo abita. Qui l'opera, data la nuova area pedonale della piazza, è stata pensata anche per essere uno spazio di gioco dedicato ai bambini. Per questo  sono stati inseriti un labirinto in cui perdersi e un percorso a zig zag in cui saltare da un triangolo all’altro. 

L'artista

Camilla Falsini e? nata a Roma, dove vive e lavora. Il suo lavoro, caratterizzato da linee nette, forme stilizzate e colori forti, spazia dall'illustrazione editoriale alle grandi pitture murali, da oggetti di design ai libri. Ha preso parte a molte mostre collettive (tra cui una alla Triennale di Milano, due al Macro di Roma e una al Madre di Napoli) e ha esposto in cinque mostre personali: alla Galleria Mirada di Ravenna, alla Galleria Street Level di Firenze e a Milano presso Parco Gallery durante il festival diffuso Into The Streets of Nolo. Le sue opere murali in esterno si possono ammirare nelle più importanti città italiane come Milano, Roma, Torino, Palermo, Napoli, Padova e Bologna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento