Apre LidoBam: sdraio e ombrelloni per tutti a Porta Nuova

Lo spazio nella Biblioteca degli Alberi resterà aperto fino al 31 agosto 2020

Foto Andrea Cherchi

inaugurata domenica 21 giugno l'area denominata LidoBam, alla Biblioteca degli Alberi di Porta Nuova: resterà aperta fino a lunedì 31 agosto 2020 e dà ai milanesi la possibilità di godersi un po' di relax nel patrimonio botanico del parco. L'area conta ottanta postazioni con ombrelloni e sdraio accessibili il lunedì dalle 15 alle 20, da martedì a domenica dalle 10 alle 20, con prenotazione attraverso l'app Portanuova Milano per "riservare" l'intera giornata o scaglioni di orario.

Ombrelloni e sdraio sono posti all'interno di cerchi colorati che permettono di mantenere le distanze di legge dopo il lockdown da Covid-19, e saranno igienizzati a ogni cambio turno. La prima settimana è ad ingresso libero, mentre i "Bam Friend" (che hanno sottoscritto la tessera annuale) potranno accedere gratuitamente per tutta l'estate. Per gli altri il costo sarà di 5 euro per una giornata. 

«In linea con la mission di Fondazione Catella, he ha l’obiettivo di offrire iniziative di qualità, sostenibili e inclusive, vogliamo dare a tutti la possibilità di riappropriarsi della propria città e di viverla in sicurezza. Per questo abbiamo pensato di ricreare in Biblioteca degli Alberi l’atmosfera di un lido e di mettere in campo tutti gli accorgimenti necessari per garantire la salute di chi frequenterà non solo LidoBam ma tutti gli spazi pubblici di Porta Nuova», ha dichiarato Kelly Russell, direttore generale della Fondazione.

«Questa oasi di relax nella natura di Biblioteca degli Alberi è un altro piccolo gesto di accoglienza, dopo il cuore sul prato e i cerchi colorati, che vogliamo offrire ai cittadini per questa estate milanese», ha commentato Francesca Colombo, direttore generale culturale di Bam: «Abbiamo voluto inaugurare questo luogo con le armonie light del jazz di New Orleans, nella Giornata Europea della Musica. Seguiranno molti dei nostri momenti culturali e di wellness per piccoli gruppi e nel pieno rispetto delle norme di sicurezza».

Sanificazione quotidiana alla Biblioteca degli Alberi

Oltre che nel LidoBam, Porta Nuova ha pensato alla sicurezza di tutte le persone che la vivono ogni giorno: una squadra di addetti, dalla mattina alla sera, sanifica gli spazi pubblici, dalle aree giochi, alle aree fitness, dalle panchine ai corrimani, fino ai pulsanti all’interno degli ascensori. Team di steward forniscono indicazioni e vigilano per evitare eventuali assembramenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo si aggiungono dispenser di gel igienizzanti posizionati nelle aree di maggior affluenza e la segnaletica che indica di mantenere la distanza interpersonale di un metro, evitare assembramenti, indossare mascherina e guanti secondo le indicazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento