Attualità

I 91 anni di Liliana Segre, la senatrice testimone dell'Olocausto

Gli auguri dalle istituzioni milanesi e lombarde

Foto Ansa/Matteo Bazzi

Compie novantuno anni Liliana Segre, senatrice a vita, testimone dell'Olocausto. E' nata infatti a Milano il 10 settembre 1930. E le arrivano gli auguri istituzionali. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, le ha dedicato un post su Instagram che inizia con una citazione della senatrice: "Se si ammettono le parole dell'odio nel contesto pubblico, se si accoglie lo hate speech nella ritualità del quotidiano, si legittimano rapporti imbarbariti. Io l'odio l'ho visto. L'ho sofferto. E so dove può portare". Il sindaco ha poi aggiunto: "Buon compleanno a una nostra concittadina e a un punto di riferimento per la nostra comunità".

Auguri anche dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana: "Di recente la Regione - ha scritto il governatore in una nota - l'ha insignita del Premio Rosa Camuna, il più alto riconoscimento della nostra istituzione. Non dimenticheremo mai l'instancabile impegno e la straordinaria forza interiore con cui ha vissuto e raccontato gli anni più bui della nostra storia. Le sue testimonianze continuano a commuovere intere generazioni. Ancora tanti auguri senatrice!".

Nel mese di aprile 2021, Segre è stata eletta presidente della commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza, istituita dal Parlamento e da lei fortemente voluta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 91 anni di Liliana Segre, la senatrice testimone dell'Olocausto

MilanoToday è in caricamento