rotate-mobile
Attualità

Le scuse di Pucci e commozione per Giulia Tramontano: consegnati gli ambrogini

Le civiche benemerenze sono state consegnate nella mattinata di giovedì 7 dicembre, giorno di Sant'Ambrogio

A Milano Sant'Ambrogio fa rima (anche) con Ambrogini d'oro. Le civiche benemerenze sono state consegnate nella mattinata di giovedì 7 dicembre al Teatro Dal Verme. In totale sono state consegnate una grande medaglia d'oro, 5 medaglie d’oro alla memoria, 15 medaglie d’oro e 20 attestati di Civica benemerenza.

Non mancano le polemiche. Prima della consegna degli Ambrogio il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, non ha tenuto il consueto discorso. Per il momento non sono stati resi noti i motivi della scelta, ma c'è chi ipotizza che possa essere la conseguenza delle polemiche delle scorse settimane legate proprio alle benemerenze. Non solo, è possibile che la scelta sia figlia dell'altro caso legato al "palco reale" della Prima della Scala.

"Ci sono state polemiche? Non me n’ero accorto",  Lo ha detto il comico Andrea Pucci, prima della cerimonia commentando le polemiche che hanno accompagnato la decisione di conferirgli il premio. "La polemica rimane una polemica indipendentemente da quello che si vuole esprimere - ha proseguito il comico -. Io l’accetto e vado a ritirare il mio premio, onorato della mia carriera e di quello che ho fatto. Prendo le distanze completamente da tutto ciò che mi è stato attribuito, perché credo che la sessualità di ogni persona debba essere interpretata liberamente. Quindi se ho detto involontariamente nei miei spettacoli, visto che faccio il comico, e posso aver anche soltanto offeso qualcuno, chiedo scusa". Nei confronti di Sala "non sono stato molto critico, ho detto che ci sono dei motivi per cui secondo me l’amministrazione commette degli errori" ha aggiunto spiegando che a suo parere "non c’è più quella Milano dei milanesi. È una città che sta crescendo vertiginosamente e bisogna rimanere all’altezza, anche con l’amministrazione".

Non solo. Gli studenti del movimento Tende in Piazza hanno protestato davanti al Teatro del Verme; tra i premiati con un attestato di civica benemerenza anche Ilaria Lamera la studentessa che diede il via alla protesta davanti al Politecnico. Una decina di ragazzi all’uscita dal teatro hanno montato una tenda ed esposto lo striscione "Abbiamo chiesto casa e ci avete dato un pezzo di carta". Oltre a loro presenti fuori dal Teatro anche i membri di Spazio di Mutuo Soccorso, centro comunitario nato nel 2013 in piazza Stuparich "per rispondere a diversi bisogni, materiali e sociali". Anche alla fine della cerimonia dalla platea avevano fischiato e mostrato uno striscione con la scritta "Lunga vita SMS". Per quello che ha fatto in questi dieci anni, spiegano gli organizzatori della protesta, "lo Spazio di Mutuo Soccorso merita non solo l’Ambrogino, ma l’Ambrogione d’oro".

Polemiche, ma anche momenti toccanti. Un lungo applauso e una standing ovation ha accolto i genitori di Giulia Tramontano che hanno ritirato la Medaglia d'oro alla memoria per la giovane uccisa il 29 maggio scorso con il figlio in grembo dal compagno Alessandro Impagnatiello. Arrivando alla cerimonia Chiara, la sorella di Giulia si era fermata brevemente a parlare con i cronisti: “Per noi sicuramente questa è una grande soddisfazione e questa è la cosa più importante che è successa dopo la perdita di Giulia. Abbiamo già ringraziato il Comune di Milano. È una grande soddisfazione perché è un messaggio anche per tutte quelle persone che vengono dal sud con la speranza di realizzarsi - ha detto -. A Giulia purtroppo non è stato permesso”. “Noi ringraziamo il Comune per l’onore, solo questo vogliamo dire. Se Giulia potesse essere qui sarebbe fiera di lei e di quello che ha fatto”.

L'elenco dei premiati con l'Ambrogino d'oro

La grande medaglia d'oro

  • Università degli Studi di Milano

Medaglie d'oro alla memoria

  • Alberoni Francesco
  • Chessa Angelo
  • Mascagni Adriana
  • Predeval Luigi
  • Tramontano Giulia

Medaglie d'oro

  • Al Jabed Emad
  • Andreoni Bruno
  • Arnoldi Carlo
  • Baccan Andrea (in arte Pucci)
  • Borella Francesco
  • De Bellis Giuseppe
  • Ercoli Finzi Amalia
  • Jarach Andrea
  • Mainardi Cristina
  • Misaggi Bernardo
  • Pasinelli Francesca
  • Rondelli Giorgio
  • Sangiorgi Vanessa
  • Siciliano Giacinto
  • Vegetti Finzi Silvia

Attestati di civica benemerenza

  • Acli Lambrate
  • Associazione Fonografici Italiani AFI
  • Associazione Greem - Gruppo Ecologico Est Milano
  • Associazione MAB Maria Antonietta Berlusconi
  • Associazione Nazionale Autieri d'Italia - Sezione di Milano
  • Associazione QUATTRO
  • Associazione Vill@perta
  • Caffa Franca
  • Caffè Milano
  • Calcaterra Diego
  • Cascina Cuccagna
  • Comitato MI'mpegno
  • Cooperativa Archivistica e Bibliotecaria CAeB
  • Corti Dominique
  • Fondazione Aquilone Onlus
  • Fondazione Foresta dei Giusti Gariwo onlus
  • Fondazione Genitori per l'Autismo Onlus
  • Fondazione MUBA Museo dei Bambini Milano
  • Lamera Ilaria
  • Osservatorio Metropolitano di Milano
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scuse di Pucci e commozione per Giulia Tramontano: consegnati gli ambrogini

MilanoToday è in caricamento