rotate-mobile
Teatro

Alessio Boni positivo al covid, saltano le recite di "Don Chisciotte" al Manzoni

Lo rende noto il teatro. Le recite saranno riprogrammate nella stagione 2022/2023

Sono rinviate a data da definirsi le recite del "Don Chisciotte" in programma al Teatro Manzoni di Milano dal 25 al 30 gennaio. La riprogrammazione è dovuta al fatto che il protagonista dello spettacolo, l'attore Alessio Boni, nella mattinata del 25 è stato trovato positivo al covid. Lo rende noto il teatro aggiungendo che le recite saranno riprogrammate nella stagione 2022/2023. Abbonamenti e biglietti restano validi per le nuove date, che verranno definite appena possibile.

Liberamente tratto dal romando di Cervantes, il "Don Chisciotte" era in scena al Teatro Manzoni dal 18 gennaio. Alessio Boni, protagonista insieme a Serra Yilmaz, ha 55 anni ed è originario di Sarnico (Bg). Ha esordito a teatro nel 1988 e al cinema nel 1990. Il primo riconoscimento importante della sua carriera è stato il Nastro d'argento come miglior attore protagonista per "La meglio gioventù" di Marco Tullio Giordana (del 2003). Il suo ultimo lavoro è stato il film per la tv "Yara", sempre di Giordana, uscito nel 2021, nella parte del colonnello Vitale. Durante la pandemia covid ha avuto due figli con la moglie Nina Verdelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessio Boni positivo al covid, saltano le recite di "Don Chisciotte" al Manzoni

MilanoToday è in caricamento