menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Coronavirus, Gallera: "Ultra 65enni restino a casa"

L'assessore al Welfare di Regione Lombardia l'ha comunicato domenica nella consueta conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza sanitaria

Gli over 65 dovrebbero rimanere il più possibile a casa per evitare di contrarre il coronavirus. È l'indicazione data dall'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la conferenza stampa di Palazzo Lombardia per fare il quadro dell'emergenza sanitaria.

Le persone con oltre 65 anni, ha detto Gallera, sono "l'anello più vulnerabile della catena", per questo, "devono rimanere a domicilio e muoversi il meno possibile perché potrebbe essere risolutivo per loro e per il contenimento della diffusione del virus".

"Le persone finora decedute (in Italia, ndr) hanno tutte più di 65 anni - ha aggiunto l'assessore - quindi il messaggio che oggi lanciamo loro è di rallentare i momenti di socializzazione, attiveremo subito tutte le iniziative possibili per far sì che queste persone non abbiano la necessità di uscire di casa". Il 1° marzo Regione Lombardia ha comunicato che i casi positivi al Coronavirus erano 984, di cui 106 ricoverati in terapia intensiva; 24 invece i decessi, tutti di persone con più di 65 anni, in alcuni casi con patologie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    A Milano continuerà a fare freddo (almeno per un po')

  • Attualità

    Spettacolo: "Regole per ripartire, tutela di lavoratori e aziende"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento