Milano, assembramenti in piazza Angilberto: "Effetto dell'urbanistica tattica"

Il fatto è stato denunciato dal presidente del Municipio4 Paolo Guido Bassi

Panchine e campi da ping pong al posto di un incrocio congestionato dalle auto. Piazza Angilberto a Milano (zona Corvetto) è una delle aree della città che ha cambiato volto grazie all'urbanistica tattica. E proprio queste nuove strutture che facilitano la socialità e migliorano il quartiere sono diventate un problema durante questa seconda ondata di contagi da coronavirus. A metterlo nero su bianco è il presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi, che ha postato sui social alcune foto in cui si vedono gruppi di persone senza mascherina e altre intente a giocare a ping pong. Fotografie scattate nella serata di lunedì 9 novembre.

"Mi chiedo: che senso ha blindare un milione e rotti di milanesi e prendersela con le famiglie che fanno una passeggiatina al parco alla domenica, se poi si tollerano episodi di questo tipo? — si interroga Bassi —. Sì, perché di segnalazioni similari, ne ricevo diverse. Non si tratta di casi isolati, ma si situazioni tollerate. Due pesi e due misure, che generano solo sconforto e sfiducia nella gente. Le misure restrittive stanno distruggendo l'economia della città e lasceranno sul campo negozi chiusi e licenziamenti. Chi racconta al barista per bene che rispetta le regole, che basta fare trecento metri dalla metro e si può comprare la birra e berla con gli amici di sera comodamente seduti su una panchina?".

Secondo il presidente del Municipio 4 la nuova piazza a Pois ha congestionato la mobilità nella zona: "Una piazza inventata di sana pianta dove prima c'era un incrocio di strade (con aumento del traffico come danno collaterale) immaginata quale luogo di aggregazione. Come Municipio4 ci siamo opposti all'idea di renderla permanente dopo un lungo periodo di sperimentazione. Non siamo stati ascoltati. Questi sono gli effetti. Sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento