rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Pandemia

Perché adesso è possibile aspettarsi un aumento dei contagi covid

Parla Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano

Con la fine dello stato d'emergenza è possibile aspettarsi "un aumento dei contagi" da Sars-CoV-2. A dirlo è Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano.

L'incremento dei casi, dunque, potrebbe essere legato agli allentamenti delle misure anti-covid scattati dal primo aprile. "Ma i contagi non interessano: anche se dovessero crescere, come" appunto "è possibile, dobbiamo continuare a guardare" quali parametri chiave "la severità della malattia, i ricoveri in terapia intensiva e i decessi".

Gismondo, parlando con l'Adnkronos Salute, ha detto di essere d'accordo con chi, a cominciare dal ministro della Salute Roberto Speranza, mette in guardia sull'importanza di continuare a usare con buon senso la mascherina. "Al di là dell'obbligo", che al chiuso ancora rimane fino al 30 aprile, ma "di cui potremmo anche fare a meno - precisa Gismondo - perché la gente ormai è matura, credo che sia un ottimo consiglio portarla laddove il contatto con le altre persone è molto ravvicinato. Specie in questa fase in cui il virus sta circolando molto, pur senza causare patologie gravi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché adesso è possibile aspettarsi un aumento dei contagi covid

MilanoToday è in caricamento