Martedì, 18 Maggio 2021
Coronavirus Gorla / Viale Monza

Milano, in 30 salgono sull'autobus, l'autista li invita a scendere ma loro si rifiutano

A riferire l'episodio, avvenuto sulla sostitutiva della linea M1, il conducente Atm

Repertorio

In circa 30 persone hanno 'preso d'assalto' l'autobus e quando il conducente gli ha intimato di scendere perché essendo troppi non potevano mantenere la distanza imposta per legge, si sono semplicemente rifiutati. L'episodio è accaduto nella notte tra venerdì e sabato, intorno alle 5, sulla linea sostitutiva notturna della metro M1, all'altezza di viale Monza. A riferirlo l'autista Atm che lo ha vissuto. 

I passeggeri, saliti tutti insieme, per la maggior parte con le mascherine, sono stati avvertiti da un annuncio vocale che il mezzo era pieno e che pertanto dovevano scendere, altrimenti era impossibile rispettare le misure anti Covid. Nessuno però si è mosso: tutti sono rimasti a bordo.

Il conducente ha segnalato l'accaduto ad Atm, che al momento sta facendo delle verifiche. La notte dell'episodio le corse sostitutive della metro erano meno rispetto al solito, perché il giorno prima era festa nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, in 30 salgono sull'autobus, l'autista li invita a scendere ma loro si rifiutano

MilanoToday è in caricamento