menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fontana: "Il governo blocca il piano di Bertolaso per le vaccinazioni"

Ancora uno scontro con Roma: il Pirellone aveva promesso di vaccinare oltre 10 milioni di italiani residenti in Lombardia entro l'estate

Ancora uno scontro con Roma. Dopo le dissonanze sui numeri dei contagi, il Pirellone attacca i tecnici ministeriali che, secondo la Regione, ritardano il "Piano Bertolaso".

"Trovo incredibile che il ministero della Salute abbia deciso di bloccare la valutazione, prevista per oggi (martedì, ndr) da parte del Cts, del piano vaccinale di massa della Lombardia". Lo afferma il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota delle scorse ore. "Il piano - prosegue il governatore - era stato inviato lunedì, da me e dalla vicepresidente Letizia Moratti, come contributo lombardo e best practice da proporre anche a livello nazionale. 

Il piano vaccinale, coordinato da Guido Bertolaso, si propone infatti di vaccinare 10 milioni di italiani residenti in Lombardia, un sesto della popolazione nazionale. Numero, questo, annunciato dalla Moratti "entro l'estate", e ritenuto da molti irrealistico. Ma la Regione tira dritto. "Riteniamo - conclude Attilio Fontana - che il piano vaccinale sia una priorità per tutto il Paese e che non debba sottostare a logiche di parte". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento