Venerdì, 17 Settembre 2021
Coronavirus

Bollettino covid di sabato 31 luglio, in Lombardia 777 positivi

Diminuiscono i ricoverati. I dati

Come di consueto, nel pomeriggio di sabato 31 luglio sono arrivati i dati relativi al bollettino quotidiano sulla pandemia covid. I nuovi positivi in Lombardia, nelle ultime 24 ore, sono stati 777 su 39.400 tamponi effettuati, con un indice di positività dell'1,9 per cento, in lieve aumento rispetto al bollettino di venerdì. Negli ospedali sono ora ricoverati 206 pazienti in area non intensiva, cinque in meno rispetto alle precedenti ventiquattr'ore. Nelle terapie intensive, invece, i ricoverati sono 25, uno in meno.

In Città metropolitana di Milano i nuovi positivi sono 231. Nelle altre province lombarde il maggior numero di casi di positività al covid, nelle ultime ventiquattr'ore, si è registrato a Varese (161 positivi), il minor numero a Sondrio con tre casi. Infine, purtroppo sono decedute quattro persone per covid in Lombardia.

Moratti: "Dad non ha funzionato"

Secondo Letizia Moratti, assessora al welfare di Regione Lombardia, "la didattica a distanza ha mostrato limiti e ha creato problemi". Per questo la Regione si attrezza per la scuola in presenza a settembre: per il mese di agosto in particolare si prevede un milione di somministrazioni del vaccino anti covid. "La variante 'delta' colpisce soprattutto i giovani, per la loro mobilità, per la loro volontà di socializzazione e noi siamo in campo per contrastarla", ha detto l'assessora. Per settembre, l'obiettivo è predisporre tamponi antigenici gratuiti in farmacia e negli ospedali per i 12-14enni, poi anche per i 6-12enni, mentre l'adesione vaccinale per i 12-19enni è attualmente al 65 per cento.

"Un'attenzione particolare - ha concluso Moratti - è rivolta agli insegnanti e al personale della scuola, compresi gli operatori delle mense e gli autisti degli scuolabus, per creare un ambiente quanto più possibile covid free. Vaccinazioni aperte anche ai non residenti che lavorano in Lombardia nella scuola pubblica e parificata. Su 333 mila persone occupate nella scuola risulta già vaccinato l'82 per cento, comunque al di sopra della media nazionale. Tra i ventenni siamo all'81 per cento di adesione al vaccino. Lavoriamo quindi per didattica in presenza all'Università".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino covid di sabato 31 luglio, in Lombardia 777 positivi

MilanoToday è in caricamento