Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

I dati di Regione Lombardia sulla pandemia. Contagi, tamponi, morti e dimessi dagli ospedali

Repertorio

Giovedì 4 giugno. Dopo la leggera risalita dei casi positivi al covid-19 di mercoledì, la Regione Lombardia sperava in una nuova flessione della curva dei contagi, cosa che è avvenuta giovedì, anche se fortemente influenzata dal bassissimo numero di tamponi esaminati. Nelle ultime 24 ore in tutta la regione sono stati effettuati solamente 3.410 tamponi. Di questi +84 sono risultati positivi (2,5% rapporto con i tamponi giornalieri). 

Le persone attualmente positive al coronavirus in Lombardia sono 20.224, 89.526 dall'inizio della pandemia ad oggi. Le vittime aumentano a 16.201, 29 in più rispetto a mercoledì.

Positivi i dati sui guariti e dimessi, che aumentano di 55 unità. Altrettanto buono è il numero dei pazienti in terapia intensiva che cala di -6 persone, oggi restano 125 persone in intensiva. I ricoverati non in terapia intensiva sono invece 2.954 (-41).

I dati sul coronavirus per ogni provincia: il bollettino del 4 giugno

A Milano sono 23.207 i casi dall'inizio della pandemia (+31) di cui 9.838 (+16) a Milano città.  Bergamo 13.466 (+1), Brescia 14.881 (+20), Como 3.894 (+4), Cremona 6.471 (+1), Lecco 2.761 (+5), Lodi 3.485 (+2), Mantova 3.369 (+2), Monza e Brianza 5.559 (+3), Pavia 5.371 (+6), Sondrio 1.471 (+2), Varese 3.643 (+6). In fase di verifica ci sono ancora 1.948 pazienti.

Infografica con i dati regionali

Bollettino Lombardia sul coronavirus 4 giugno-2

Infografica con i dati per ogni provincia

Bollettino Lombardia sul coronavirus 4 giugno 2020-2

Iscriviti al canale Youtube di MilanoToday: anteprime e servizi

La mascherina obbligatoria fino a quando non ci sarà un vaccino

Mercoledì Attilio Fontana, il governatore lombardo, parlando in tv ha detto che le mascherine saranno obbligatorie fino a quando non ci sarà un vaccino contro il coronavirus. “Ho parlato con tanti medici e tanti scienziati che dicono che la mascherina è il principale mezzo di attraverso il quale si evita il contagio, e tenuto conto che è fastidiosa ma non così drammaticamente fastidiosa e che ci consente una vita praticamente normale, io credo sia giusto portarla ancora finché non avremo la certezza che il virus è sconfitto”.

“Agli italiani - ha detto Fontana - credo si debba dire che la vita può ricominciare ad essere la vita normale ma si debba anche dire che quelle precauzioni (la mascherina, il distanziamento ed evitare gli assembramenti) debbano essere mantenute. Non si può pensare che tutto è tornato come prima. Abbiamo riacquistato una parte della nostra libertà ma qualcosina ancora no”.

La strada al vaccino lombarda

Una strada lombarda che punta a fermare l'epidemia di Coronavirus. Rottapharm Biotech, azienda di Monza specializzata nella ricerca per lo sviluppo di farmaci innovativi, nelle scorse ore ha stretto un accordo con la società biotecnologica Takis per "lo sviluppo del vaccino contro l’infezione da Sars-CoV-2, denominato Covid-eVax".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Rottapharm hanno già stanziato 3 milioni di euro per un farmaco che è già stato testato sugli animali e ha dato risultati molto incoraggianti. "I risultati della somministrazione del vaccino nell’animale da esperimento hanno dimostrato una forte risposta immunitaria che neutralizza il virus, bloccandone la replicazione nelle cellule - sottolineano dalle aziende -. Il programma di sviluppo prevede ora il completamento degli studi di laboratorio e la produzione del primo quantitativo del vaccino, già partita per arrivare al primo studio clinico in autunno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento