Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 98 nuovi casi positivi e 6 morti

I dati ufficiali sulla pandemia diffusi dal ministero della Salute e da Regione Lombardia

Foto Martina Santimone

Si va avanti dal 21 febbraio, quando scoppiò ufficialmente la pandemia da coronavirus in Lombardia e in Italia. Il bollettino della Regione Lombardia di domenica 5 luglio racconta di 98 nuovi positivi (di cui 43 a seguito di test sierologici e 20 'debolmente positivi'). Dati riferiti a un totale di 8.772 tamponi. Sono 6 le persone morte nelle ultime 24 ore, totale complessivo: 16.697.

I nuovi guariti/dimessi sono 73, arrivando a complessivi 68.274 pazienti (65.997 guariti e 2.277 dimessi). In terapia intensiva restano 36 persone. Ricoverati in reparti normali ci sono invece 230 pazienti, uno in meno di sabato, quando in Lombardia si erano registrati 95 nuovi pazienti positivi, a fronte di 10.160 tamponi. Tra i 95 casi, 32 erano stati individuati a seguito di test sierologici e 21 erano catalogabili come ‘debolmente positivi’. I decessi erano stati 16.

I nuovi casi per provincia in Lombardia

A Milano sono 16 i nuovi casi, di cui 7 a Milano città. A Bergamo 33; a Brescia 6; a Como 5; a Cremona 5; a Lecco 1; a Lodi 2; a Mantova 17; a Monza e Brianza 5; a Pavia 3; a Sondrio 0 e a Varese 3.

L'infografica del bollettino di domenica 5 luglio 2020

Bollettino domenica 5 luglio 2020-2

Alcuni focolai tra i salumifici nel Mantovano

Intanto è uscita la notizia che ci sarebbero alcuni focolai di covid in un'area del Mantovano. L'ultimo ha riguardato un salumificio di Viadana e così al momento sono cinque le attività produttive in cui si è sviluppato il contagio (considerando anche una nella vicina Dosolo), tra macelli e salumifici, che contano un totale di 68 dipendenti positivi.

L'ultima segnalazione dell'Ats Valpadana arriva dal salumificio Fratelli Montagnini di Viadana, dove le squadre Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) sono intervenute per sottoporre a tampone 26 dipendenti, dopo che uno di loro era stato ricoverato in ospedale con febbre alta. L'esito dello screening ha consentito di scoprire 5 positivi, tra cui 3 dipendenti di una cooperativa che lavorano nel salumificio. L'Ats ha predisposto sabato la chiusura del macello e domenica è attesa la sanificazione. Salgono a 68 i lavoratori (non tutti residenti nel Mantovano) contagiati nei 5 macelli, di cui due ricoverati in ospedale, in condizioni che non sarebbero gravi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento