Bollettino contagi coronavirus Lombardia e Milano: il virus si ritira, contagi al minimo

I numeri ufficiali del Pirellone: sempre meno persone in ospedale

Ancora una giornata di lotta al coronavirus in Lombardia. I numeri in calo fanno ben sperare. In terapia intensiva c'è una persona in meno e -24 sono le persone ricoverate meno gravi. 4 sono i decessi. I nuovi positivi sono +62, un numero decisamente più basso rispetto ai giorni scorsi. 0 casi a Como e Sondrio. A Milano ci sono stati 23 contagi nell'hinterland e 6 in città. In totale, ci sono stati +821 guariti/dimessi. 

Dati coronavirus-2

Covid-19 e inquinamento: smog non solo legato al traffico

Sono stati pubblicati nelle scorse ore i risultati aggiornati al mese di aprile dello studio di Arpa Lombardia sulla variazione delle emissioni dei principali inquinanti dovuta ai provvedimenti anti Covid-19 sul territorio regionale. "I dati - ha commentato l'assessore regionale all'Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo - confermano quanto abbiamo gia' sostenuto: a fronte di una diminuzione del traffico che va oltre il 65% c'e' stata una riduzione media delle emissioni, seppur maggiore rispetto al mese precedente, che si attesta fino al 44% per NOX, al 20% per PM10 primario e al 32% per la CO2". "Si conferma - ha proseguito l'assessore - anche in questo aggiornamento dei dati come il traffico non sia la principale causa dell'inquinamento. E come le concentrazioni di Pm10 seguano prevalentemente i fattori meteorologici. L'azione di contrasto all'inquinamento dell'aria non si deve concentrare solo sulla mobilita', ma anche su politiche multisettoriali che agiscano su fattori che sono causa maggiore delle emissioni inquinanti: dal riscaldamento a biomasse, alle emissioni provenienti dagli spandimenti in agricoltura".

"Inoltre, questa seconda analisi - ha spiegato Cattaneo - e' stata differenziata per zone all'interno della Lombardia. Nell'agglomerato di Milano, quello con la maggiore urbanizzazione e la maggiore pressione da parte del settore trasporti, le riduzioni stimate arrivano fino al 60% per gli NOX e fino al 40% per il PM10 primario. Negli agglomerati di Brescia e Bergamo le riduzioni stimate arrivano fino al 50/55% per gli NOX e fino al 35% per il PM10 primario".

"Nelle aree particolarmente urbanizzate - ha specificato l'assessore - il dato della riduzione degli inquinanti e' comunque meno che proporzionale se rapportato all'elevatissima riduzione dei flussi del traffico". "Proseguiamo dunque con le politiche volte al rinnovo dei veicoli piu' inquinati, concentrandosi su quelli a basse emissioni, sia inquinanti sia climalteranti. Per questo motivo - ha concluso - chiediamo con forza al Governo di trasferire i 12 milioni di euro che la Lombardia sta aspettando per gli interventi destinati alla qualita' dell'aria". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento