Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 203 nuovi positivi e 3 morti nelle ultime 24 ore

I numeri ufficiali

Ancora una giornata di lotta al coronavirus. A fronte dei 13.791 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono emersi 203 nuovi positivi per una percentuale pari all'1,4. Alto il numero dei guariti dimessi che aumentano di 435 unità, stando al bollettino di Regione Lombardia.

Dei 203 nuovi casi positivi 19 sono considerati 'debolmente positivi' e 1 è arrivato a seguito di test sierologico. I guariti/dimessi aumentano a un totale complessivo di 80.476 (+435), di cui 1.502 dimessi e 78.974 guariti.

unnamed-15-14

I pazienti in terapia intensiva sono 33 (+2). Quelli non in terapia intensiva sono 315 (+9). Il totale dei morti, considerando che nelle ultime ore sono morte 3 persone, è salito a 16.951.

I nuovi casi sono così divisi per le varie province. A Milano sono 82, di cui 48 a Milano città. A Bergamo sono 13; a Brescia: 14; a Como: 23; a Cremona: 5; a Lodi: 1; a Mantova: 11; a Monza e Brianza: 13; a Pavia: 12; a Sondrio: 8; a Varese: 26 e nessun caso a Lecco.

Attesa per l'ondata: al Niguarda riapre reparto covid

All'ospedale Niguarda di Milano domenica è stato riaperto un reparto di terapia intensiva covid-19. Solo lo scorso 30 giugno i sanitari avevano festeggiato la chiusura dell'ultimo reparto coranavirus di cure intensive con le dimissioni dell'unico paziente rimasto. A fine settembre i letti tornano a essere occupati da pazienti covid in gravi condizioni.

Al momento la situazione non è ancora allarmante, il numero di ricoverati in terapia intensiva rimane comunque basso (il 27 settembre si contano solo tre persone) rispetto ai numeri della scorsa primavera (quando si era arrivati a quasi cento). Il nosocomio milanese ha però sì registrato un aumento di pazienti con seri problemi respiratori.

"In regione Lombardia abbiamo la possibilità di arrivare nel giro di 24 ore a 150 posti letto dedicati a pazienti Covid - fanno sapere dal Niguarda - per poi crescere progressivamente fino a arrivare al numero che tutti noi ci auguriamo non dobbiamo mai succedere, di 1100 posti letto". Attualmente, anche se la guardia resta alta, il quadro epidemico è ancora sotto controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento