menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino coronavirus Milano e Lombardia oggi: terapie intensive +5, 97 morti in 24 ore

I dati del bollettino odierno sull'andamento dell'epidemia di coronavirus in Lombardia

Prosegue la battaglia al coronavirus in Lombardia, ancora tra le regioni più colpite dall'emergenza covid. Nelle ultime 24 ore si contano 4.132 nuovi positivi su 57.954 tamponi effettuati. Il rapporto tra casi testati e positivi, quindi, è del 7,12%, stando ai dati forniti dalla protezione civile e dal ministero della salute. Nella città metropolitana di Milano sono 1.117 i nuovi positivi, 308 a Monza. 

Calano di 43 unità i ricoveri nei reparti ordinari - adesso a quota 6.600 -, mentre cinque persone in più sono state ricoverate in terapia intensiva, il cui totale di pazienti è ora di 862.

Nell'ultima giornata 97 persone sono morte per il covid, con il tragico bilancio da inizio pandemia che è arrivato alla cifra mostruosa di 31.056 vittime. Nelle ultime 24 ore sono 6.566, invece, i guariti. 

Zona rossa e vaccini

Per questo ormai dallo scorso 15 marzo tutta la Lombardia continua a essere in zona rossa e, dopo l'ultimo report dell'istituto superiore di sanità arrivato venerdì 2 aprile, continuerà ad esserlo anche per tutta la prossima settimana. Da oggi, sabato 3 aprile, e fino a lunedì 5 aprile compreso per la Lombardia saranno però in vigore le regole della zona rossa di Pasqua voluta dal governo per tutta Italia. Accanto ai soliti divieti, quindi, ci sarà la possibilità di fare visita una volta al giorno, e in non più di due persone, a un'abitazione privata di amici e parenti all'interno dei confini regionali. 

Intanto nelle scorse ore in Lombardia la gestione delle prenotazioni per i vaccini anti covid è stata ufficialmente affidata a Poste Italiane. Sarà possibile prenotare attraverso il portale dedicato, chiamando il call center, dagli sportelli Postamat e sui tablet in dotazione ai porta lettere. Per il momento le prenotazioni sono aperte soltanto per i lombardi tra  75 e i 79 anni, ma il cronoprogramma della regione ha indicato in domenica 18 luglio il giorno in cui tutti i cittadini avranno ricevuto la prima dose di siero. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La Lombardia vuole il tampone salivare per tutti

  • Coronavirus

    Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento