Coronavirus

Bollettino covid Milano e Lombardia: oltre 10mila nuovi casi, 21 morti e quasi 50 ricoveri

I dati del bollettino di oggi in Lombardia

La Lombardia continua a fare i conti con l'emergenza covid. Nelle ultime settimane l'epidemia di coronavirus in regione sembra infatti aver ricominciato a correre, tanto che la zona gialla non sembra più così distante. 

Mercoledì 22 dicembre, a fronte di 182.427 tamponi effettuati, sono 10.569 i nuovi positivi (5,7%). In terapia intensiva, in Lombardia, ci sono 164 pazienti (+3 nelle ultime 24 ore); i ricoverati non in terapia intensiva sono 1.352 (+45 da martedì a mercoledì). I morti nelle ultime 24 ore sono stati 24. Il totale complessivo dei decessi è salito a 34.814.

I nuovi casi per provincia sono così divisi: Milano, 4.640 di cui 2.054 a Milano città; Bergamo: 673; Brescia: 823; Como: 493; Cremona: 211; Lecco: 195; Lodi: 309; Mantova: 237; Monza e Brianza: 953; Pavia: 484; Sondrio: 98;  e Varese: 775.

Bollettino 22 dicembre 2021-2

Vaccini, avanti tutta

Anche per fronteggiare la nuova avanzata dei contagi, spinta dalla variante Omicron, la regione continua a premere il piede sull'acceleratore della campagna vaccinale, cercando di convincere gli ultimi indecisi e di andare avanti con i richiami e le terze dosi. 

"Prosegue intensamente la campagna vaccinale in Lombardia. Negli ultimi sette giorni sono state somministrate 712.641 dosi di vaccino, per una media giornaliera di 101.805 iniezioni. Ha già effettuato la terza dose il 36% dei cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale, con percentuali che sfiorano l’80% per gli over 80, il 55% per i 70enni, il 50% per i 60enni, il 39% per i 50enni, il 25% per i 40enni, il 20% per i 30enni, il 15% per i ventenni e il 2% per gli adolescenti 12/19 anni", ha spiegato mercoledì l'assessore al welfare, Letizia Moratti. 

"Numeri alti anche per le prenotazioni dei bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno raggiunto quota 114.885, il 18% della platea di riferimento, di cui 32.043 già vaccinati. Le adesioni alla campagna vaccinale si attestano oggi all’88% della platea Istat di 9.597.086 cittadini, con una percentuale del 96% fra gli over 60 e del 93% fra gli over 12. Per domani, giovedì 23 dicembre, sono previste poco meno di 100mila somministrazioni, per la vigilia di Natale circa 50mila, per il giorno di Natale quasi 4mila", ha proseguito la vicepresidente regionale.

"Per quanto concerne la terza dose, risultano al momento somministrate 2.874.704 dosi, di cui 104.098 nelle Rsa, 76.433 nelle #farmacie, 32.943 domiciliari effettuate da Asst e medici di medicina generale. Nell’ultima settimana le prenotazioni della terza dose hanno avuto una media giornaliera di 67.226 appuntamenti fissati, che porta a 4.741.593 le adesioni complessive al richiamo booster. Apprezzo nuovamente lo spirito di straordinario senso civico dei cittadini lombardi e colgo l’occasione per ringraziare sentitamente medici, operatori sanitari, infermieri, personale amministrativo, militari, protezione civile e i tanti, tantissimi volontari che anche in questi giorni di festa - ha concluso la Moratti - saranno impegnati nei centri vaccinali" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino covid Milano e Lombardia: oltre 10mila nuovi casi, 21 morti e quasi 50 ricoveri
MilanoToday è in caricamento