menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 3 morti, +82 contagi. Stabili le terapie intensive

Come sta andando l'epidemia in Regione

Altra giornata di lotta al covid-19. Le terapie intensive lombarde, lentamente, si stanno svuotando da malati coronavirus. Ma è una battaglia per nulla vinta. Nei dati ufficiali del Pirellone, giovedì 23 luglio, aumentano, purtroppo, i nuovi positivi: +82 in Lombardia. Meno persone ricoverate non gravi (-10) e numero invariato (17) nelle t.i. 12 sono le persone debolmente positive e 30 scoperte a seguito di test sierologico. 3 sono stati i morti nelle ultime 24 ore.

A Milano permane una situazione stabile: 17 contagi nell'hinterland e 12 in città. +27 i positivi a Bergamo, in netta risalita. 0 casi a Lodi, Lecco e Sondrio.

Corona-4-11

L'opposizione attacca: "Lavoriamo per far cadere Fontana e Gallera"

“Lavoriamo perchè quello che è successo durante l’emergenza coronavirus non succeda mai più in Lombardia: la regione con la mortalità più alta al mondo per cause riconducibili al coronavirus. Quest’anno scade la sperimentazione sulla legge sanitaria e noi vogliamo completamente cambiare la sanità regionale partendo dalla medicina territoriale, della prevenzione e soprattutto mandando a casa Gallera e Fontana che hanno palesemente fallito nella loro missione di salvaguardare la salute dei lombardi” ha dichiarato il consigliere regionale del Partito Democratico Pietro Bussolati, in occasione della presentazione del suo libro “Giù la maschera - Perché la lombardia è stata messa in ginocchio dal Coronavirus” (Laurana Editore) martedì 21 luglio, alla Festa dell’Unità di Cantù.

Parlando proprio del libro, i cui proventi verranno devoluti in beneficenza, Bussolati ha continuato spiegando le motivazioni che l’hanno spinto a scrivere “Giù la maschera”:“Ho sentito il bisogno di scrivere il libro perchè dovevamo mettere in fila i fatti che hanno condotto la Lombardia ad essere colpita così gravemente dal Coronavirus, quali sono stati gli errori, le scelte fatti sulla sanità lombarda negli ultimi anni ci hanno portato ad avere un sistema sanitario che non è stato in grado di proteggerci e soprattutto quali sono le responsabilità politiche di Gallera e di Fontana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento