Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: altri 196 casi, continuano a crescere i ricoveri

Nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 14 ricoveri nei reparti covid della regione. I dati

Prosegue la lotta al coronavirus in Lombardia. Nella giornata di mercoledì 23 settembre sono stati accertati altri 196 casi in tutta la Regione (a fronte di 22.805 tamponi). Tra Milano e hinterland sono state trovate altre 96 persone positive al virus arrivato dalla Cina; all'ombra della Madonnina ne sono state infettate altre 71. I dati sono stati resi noti dalla Regione attraverso il consueto bollettino.

Nelle ultime 24 ore sono diminuiti di una unità i ricoveri in terapia intensiva; in tutta la Regione, complessivamente, ci sono 33 persone nelle rianimazioni. Costantemente continua ad aumentare la pressione nei reparti covid delle strutture sanitarie: in una sola giornata i posti letto occupati dai pazienti sono aumentati di 14 unità per un totale di 308. Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 341 persone affette da covid-19.

Nella giornata di oggi non si sono registrati decessi. Il bilancio (ufficiale) è rimasto fermo a quota 16.925 .

Scuola: oltre 30mila tamponi, 400 gli studenti già positivi

In caso di positività degli studenti, scattano le misure d'isolamento dell'intera classe (se l'interessato ha frequentato la scuola nelle ultime 48 ore) e dei familiari e contatti diretti per il periodo di quarantena stabilito dai protocolli anti covid al termine del quale viene eseguito un tampone ai contatti per accertarne la negatività e due tamponi al caso positivo per verificarne l'avvenuta negativizzazione.

"Dall'1 al 18 settembre - spiega l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera - sono stati effettuati 30.257 tamponi a bambini e ragazzi in età scolare (40.14 per bambini del nido, 5.644 per le scuole dell'infanzia, 6.654 per le primarie, 4.235 per le secondarie di primo grado e 9.710 per le secondarie di secondo grado). Sono stati accertati complessivamente 439 positività pari all'1,45 per cento (69 per il nido, 71 per le scuole dell'infanzia, 92 per le primarie, 66 per le secondarie di primo grado e 141 per le secondarie di secondo grado). Da inizio pandemia (febbraio) al 18 settembre, invece, sono stati eseguiti 104.918 tamponi a bambini e ragazzi in età scolare (18.354 per bambini del nido, 15.070 per le scuole dell'infanzia, 22.380 per le primarie, 14.963 per le secondarie di primo grado e 34.251 per le secondarie di secondo grado) , con 2.091 positività pari al 1,99 per cento (332 per bambini del nido, 232 per le scuole dell'infanzia, 429 per le primarie, 289 per le secondarie di primo grado e 809 per le secondarie di secondo grado)". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento