menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, boom di richieste al comune per i buoni alimentari: presentate 5.500 domande

Quasi in affanno il portale del comune che ha raddoppiato le visite

Boom di richieste per i buoni alimentari per l'emergenza coronavirus a Palazzo Marino.  Le domande on line arrivate nella giornata di lunedì al sito del Comune di Milano sono state oltre 5.500, tra quelle completate e quelle in lavorazione.

Il portale del Comune ha raddoppiato le visite: sono state, infatti, 300mila in un giorno rispetto alle 150mila di media consuete e di questi 300mila sono in 70mila ad aver visitato la pagina dei buoni spesa. Il notevole afflusso di utenti ha creato alcuni problemi di sovraccarico. Il fornitore della piattaforma per la compilazione del servizio ha spiegato: "Abbiamo notevolmente potenziato negli ultimi giorni l'infrastruttura per supportare al meglio l'emergenza. Nonostante le misure intraprese, abbiamo subito un sovraccarico del traffico di entrata nell’inoltro della richiesta da parte degli utenti. Al momento sono in lavorazione diverse migliaia di richieste e stiamo regolando il traffico in accodamento per spalmare il picco sulla settimana a disposizione. I nostri tecnici sono costantemente al lavoro da giorni per garantire ai cittadini milanesi di poter accedere al servizio nel modo più fluido possibile e senza lunghe attese. Ricordiamo a tutti che il servizio è attivo fino a lunedì 13 aprile ed è disponibile 24 ore su 24".

Per parte sua il Comune ha fatto sapere che già dai giorni scorsi aveva chiesto al fornitore un potenziamento della piattaforma per garantirne il suo perfetto funzionamento anche con centinaia di accessi contemporanea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    A Milano la situazione resta grave ma si pensa alla zona gialla

  • Coronavirus

    Vaccini in Lombardia: arrivano oggi 27mila dosi di Astrazeneca

  • Coronavirus

    «Fermare le vaccinazioni è un errore che farà molti morti», ha detto Galli

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento