Coronavirus

Camper con i vaccini a Milano (senza prenotazione): giorni e orari, il calendario

Si parte il 22 luglio. Mancano all'appello 78mila over 60 non vaccinati

Parola d'ordine: vaccinare. Dopo le incomprensioni delle scorse ore, con tanto di scontro politico tra comune e regione, il Pirellone ha confermato giovedì l'imminente arrivo dei camper per quella che viene definita "vaccinazione straordinaria dei cittadini over 60". 

Sotto la Madonnina, infatti, sono 78mila le donne e gli uomini con più di 60 anni che ancora non hanno ricevuto il siero e che non si sono prenotati, con una copertura dell'81,4% rispetto alla media regionale dell'86,4. 

E proprio la regione ha già fornito il calendario delle unità mobili, ricordando che gli over 60 potranno presentarsi senza prenotarsi. Il vaccino che sarà inoculato sarà invece Johnson & Johnson, una sola dose quindi, e le somministrazioni verranno effettuate dalle 9 alle 17. 

Camper con i vaccini, dove e quando 

Questo il calendario delle vaccinazioni, con data, municipio e centri di riferimento:

- 22 luglio, Municipio 2: 'Villa Finzi' via Sant'Erlembaldo 4; 'Cascina S. Paolo' via Trasimeno 41;

- 23 luglio, Municipio 8: 'Aldini' via Aldini 72; 'Pascarella' via Satta 23;

- 24 luglio, Municipio 5: 'Ritrovo 15' via De Andrè 9; 'Cascina Ronchettino' via Saponaro 34;

- 26 luglio, Municipio 7: 'Associazione C. Poma' via C. Mario 18; 'Il Monastero' via A. Da Baggio 54;

- 27 luglio, Municipio 9: 'Villa Taverna' via Brivio 4; -'Cassina Anna' via S. Arnaldo 17;

- 28 luglio, Municipio 4: 'Acquabella' via Don Carlo S. Martino 10; 'Mazzini' via Mompiani 5;

- 29 luglio, Municipio 6: 'Astronave' via Boffalora 116; 'Anziani 3^ Età' via dei Narcisi 3;

- 30 luglio, Municipio 3: 'Ricordi' Via Boscovich 42; 'Sorriso' via Crescenzago 56;

- 31 luglio, Municipio 1: 'Nuovo Polo Mozart', c.so di Porta Vigentina 15.

Nella nota con il calendario, il Pirellone è poi tornato sullo scontro con il comune, che aveva annunciato la marcia indietro di regione sui camper con i vaccini, marcia indietro poi in realtà smentita dalla regione stessa. 

"Ricordiamo - ha rimarcato la direzione generale del welfare - che è in considerazione dell'età dei cittadini invitati ad aderire a questa campagna speciale e delle condizioni climatiche, legate alla stagione estiva, che Regione ha ritenuto ragionevole e opportuno chiedere al comune di Milano di predisporre dei locali di appoggio". 

"È infatti necessario mettere a disposizione di queste persone aree dedicate alla somministrazione, ma anche all'accoglienza e all'accettazione, all'anamnesi e al consenso. Come pure all'inoculazione, all'osservazione post inoculazione e alla gestione delle eventuali emergenze. Attenzioni indispensabili - hanno concluso dalla regione - in un'azione messa a punto per cittadini over 60". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camper con i vaccini a Milano (senza prenotazione): giorni e orari, il calendario

MilanoToday è in caricamento