menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da storie Instagram/Giorgioarmani

Foto da storie Instagram/Giorgioarmani

La dedica di Armani: la dottoressa con l'Italia in braccio nel cartellone di via Broletto

Il disegno diventato simbolo della lotta al Covid-19 con un messaggio firmato dallo stilista: "Per ripartire in sicurezza abbiamo ancora bisogno di lei"

Il murale con la dottoressa che tiene in braccio l'Italia: è il tema del cartellone di Giorgio Armani posizionato all'incrocio tra via Broletto e via Dell'Orso, in zona Brera. Lo stilista piacentino, che utilizza da decenni quel cartellone per la sua pubblicità, ha scelto una immagine fortemente simbolica del periodo di emergenza da Coronavirus.

Armani era stato tra i primi a prendere di petto e seriamente l'emergenza quando, con i primissimi contagiati nella zona di Codogno, decise di non effettuare la sua sfilata durante la Fashion Week milanese. L'immagine della dottoressa, firmata da Franco Rivoli, era stata realizzata per essere esposta sulla facciata dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, uno dei nosocomi più coinvolti nella gestione dell'emergenza, per celebrare gli eroi in corsia che, rinunciando a turni di riposo, hanno lavorato incessantemente per curare i malati. 

Nel cartellone milanese, oltre alla dottoressa con l'Italia fra le braccia, campeggia la scritta: "Per ripartire in sicurezza abbiamo ancora bisogno di lei", e la firma di Giorgio Armani. Nel frattempo riaprono le boutiques laddove possibile secondo le disposizioni dei singoli governi, con provvedimenti speciali per la sicurezza dentro i negozi e la possibilità di prenotare online un appuntamento per visitarli. E il 10% del ricavato delle vendite delle collezioni primavera/estate sarà devoluto ad entii assistenziali o caritatevoli locali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento