menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Forum, palazzo Scintille, Expo e l'ex locale di Cracco e Lapo: dove fare vaccini covid a Milano

I punti vaccinali individuati da regione Lombardia per l'Ats di Milano. Tutti i dettagli

Obiettivo: fare presto. Regione Lombardia mercoledì ha ufficializzato i centri che saranno coinvolti nella campagna vaccinale anti covid massiva, che nei prossimi giorni dovrebbe entrare nel vivo. La necessità era trovare spazi ampi, in gradi di accogliere migliaia di persone al giorno, e l'impresa sembra essere riuscita. 

Sotto l'Ats di Milano, che comprende anche la provincia di Lodi, saranno 13 i luoghi per le vaccinazioni. Eccoli nel dettaglio: 

  • Ospedale in Fiera 4.968 vaccini al giorno
  • Fabbrica del vapore 1.104 vaccini al giorno
  • Palazzetto dello sport di Codogno 2.760 vaccini al giorno
  • Museo della scienza e della tecnica 1.38 vaccini al giorno
  • Centro sociale Cupoloone di Sant'Angelo Lodigiano 2.760 vaccini al giorno
  • Polo fieristico di Abiategrasso 2.760 vaccini al giorno
  • Centro Move in di Cerro Maggiore 1.380 vaccini al giorno
  • Palazzetto di Vizzolo Predabissi 1.380 vaccini al giorno
  • Ex Filanda di Cernusco sul Naviglio 1.380 vaccini al giorno
  • Palazzo Scintille 9.936 vaccini al giorno
  • Garage Italia 1.104 vaccini al giorno
  • Area Mind Expo 2.760 vaccini al giorno
  • Forum di Assago 3.312 vaccini al giorno

"170mila vaccini al giorno"

A Milano, quindi, i vaccini verranno somministrati al Forum, al museo della scienza e della tecnica, nell'ex area Expo e nel locale aperto anni fa dallo chef Carlo Cracco e da Lapo Elkann. 

"Con la delibera approvata in giunta per i centri massivi - ha spiegato la vicepresidente e assessore al welfare, Letizia Moratti - proseguiamo nella direzione intrapresa la scorsa settimana in coerenza con il nostro 'modello misto' e nel rispetto delle linee guida nazionali per concludere entro giugno 2021 la campagna vaccinale, compatibilmente con l'arrivo delle dosi necessarie dei vaccini".

"Abbiamo individuato - ha aggiunto la vicepresidente - d'intesa con le Ats e i comuni, i centri vaccinali necessari al completamento della vaccinazione massiva entro il mese di giugno 2021 coinvolgendo 6,6 milioni di cittadini".

"Per completare le vaccinazioni entro il mese di giugno - ha ribadito la Moratti - è necessario garantire circa 170.000 vaccinazioni al giorno. I centri vaccinali massivi individuati - ha concluso - garantiscono una capacità pari a circa 140.000 somministrazioni di vaccino al giorno. Alla capacità dei centri massivi si aggiungono circa 30.000 somministrazioni al giorno garantite dalle strutture sanitarie private, ospedali e ambulatori, e dal canale distribuito, medici di medicina generale, farmacie, somministrazioni domiciliari, aziende".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento