Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Coronavirus

Al Niguarda è festa grande: paziente dimesso, chiusa anche l'ultima terapia intensiva covid

Chiuso il reparto 5. Al Niguarda non ci sono più pazienti covid in terapia intensiva

Il "contatore" dice zero. Ma è lo zero più bello che ci sia. Al Niguarda di Milano chiude anche l'ultima terapia intensiva allestita per rispondere all'emergenza coronavirus. Ad annunciarlo è stato lo stesso ospedale meneghino, che scherzando ha parlato dei "lockdown che ci piacciono". 

“L'ultimo paziente ricoverato lascia il reparto Covid 5. Reparto libero!”, si legge sulla pagina Facebook del Niguarda. Il reparto, con 36 posti letto, era stato allestito a marzo, nel giro di poche settimane, in un padiglione dismesso, grazie ad un grande lavoro di squadra, ma adesso - come già accaduto il 19 aprile per un'altra terapia intensiva di "fortuna" - non serve più. 

"Oggi festeggiamo ma senza abbassare la soglia di guardia. In caso di necessità, infatti, in ospedale rimangono operativi alcuni posti letto di terapia intensiva dedicati e pronti ad essere utilizzati per eventuali nuovi casi positivi", hanno assicurato.

Dall'ospedale hanno poi voluto creare una clip per omaggiare i medici e gli infermieri che hanno combattuto in quel reparto, mostrando tutti i loro sguardi. "Occhi che guardano l’obiettivo. Fissi da dietro le mascherine. Occhi che tradiscono stanchezza ma anche gioia e soddisfazione. Un mix di sensazioni concentrate in questa successione di foto ritratto, è il piccolo video fatto direttamente dagli operatori della Corona Ria 5, l’ultima terapia intensiva covid di Niguarda rimasta operativa. Forza ragazzi - hanno concluso -. Orgogliosi di voi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Niguarda è festa grande: paziente dimesso, chiusa anche l'ultima terapia intensiva covid

MilanoToday è in caricamento