rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Coronavirus

Tre locali di Milano chiusi e multati perché servono all'interno

Nella serata di sabato 1° maggio la polizia è intervenuta in via Satta, via Morosini e via Varanini

Complice il maltempo, l'opzione déhor sabato 1° maggio è stata scartata da alcuni locali e ristoranti di Milano, i quali, violando la normativa anti covid, hanno servito i propri clienti all'interno. La polizia però li ha scoperti e dopo un intervento sul posto ha multato avventori e titolari, chiudendo anche le attività per alcuni giorni.

In particolare, gli agenti sono intervenuti verso le 12.30 in via Satta, zona Quarto Oggiaro, dove hanno trovato sei persone all'interno del circolo Barcellona Sport. Tutti i presenti, titolare compreso, sono stati sanzionati e il locale è stato chiuso per cinque giorni.

Nel pomeriggio, poi, da un controllo in via Varanini, zona Stazione Centrale, è emerso che all'interno del ristorante peruviano El Chorrillano erano presenti sei clienti intenti a mangiare. Anche in questo caso sia loro sia il titolare hanno ricevuto le maxi multe previste per legge. Il locale, inoltre, non potrà riaprire prima di cinque giorni.

La stessa sorte, infine, è toccata al ristorante Sushi Boutique di via Morosini, dove verso le 20.30 gli agenti hanno sorpreso 13 clienti che stavano cenando seduti ai tavoli della saletta interna sul retro. Per la terza volta nell'arco di una sola giornata sono scattate sanzioni e chiusura dell'esercizio.

Tra le persone che sono state multate al ristorante giapponese anche un signore che ci ha scritto amareggiato: "Avevamo prenotato per cena all'aperto da Sushi Boutique. Ha iniziato a piovere molto forte e siamo stati spostati all'interno. È arrivato un controllo della polizia e siamo stati multati per 400 euro, che in due fanno 800". Purtroppo la normativa anti covid per il momento prevede che pranzi e cene - momenti particolarmente a rischio contagio vista l'impossibilità di indossare la mascherina - avvengano solo all'aperto, al fine di ridurre le possibilità di trasmissione del virus (molto più probabile in ambienti chiusi, come hanno dimostrato diversi studi).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre locali di Milano chiusi e multati perché servono all'interno

MilanoToday è in caricamento