Coronavirus

No vax complottisti in piazza Duomo senza mascherina: multati in 60

Intervenuti anche i medici Alessandro Meluzzi e Mariano Amici, il dottore che "aveva trovato il covid nel kiwi"

Qualche centinaio di persone, quasi tutte senza mascherina, si sono radunate nel pomeriggio di sabato 17 aprile in piazza Duomo a Milano per la manifestazione no vax 'Le bocche della verità' organizzata dall'associazione culturale "La Genesi", che propone "un mondo migliore". E' intervenuta anche la Digos che ha identificato molti dei presenti: in 60 sono stati multati. 

Nell'ormai "classico" delirio negazionista-complottista, sono stati invitati anche l'attore Enrico Montesano, ormai da tempo su posizioni no vax e il medico Alessandro Meluzzi, che è intervenuto per telefono. Tra gli argomenti, le leggi "liberticide" e "i poteri occulti che dominano il mondo": "Non siamo più liberi ma schiavi delle campagne vaccinali e delle case farmaceutiche".

Sul piccolo palco allestito dall'associazione, ha preso la parola anche Mariano Amici, dottore laziale da tempo impegnato nella campagna no vax che ha invitato tutti "a non andare a giocare alla roulette russa" con vaccini che "non hanno nessuna efficacia e nessuna garanzia". "Ho un fine ben preciso - ha aggiunto - cioè spazzare via tutti questi ladri che ci stanno governando, gente che non è degna di rappresentarci".

Amici era assurto agli onori delle cronache per aver cercato il virus del covid in un kiwi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No vax complottisti in piazza Duomo senza mascherina: multati in 60

MilanoToday è in caricamento