"Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

Acquistati e consegnati alla Croce rossa alimenti indispensabili per famiglie e persone in difficoltà

Foto Croce Rossa Italiana

"La Croce Rossa ci ha salvato dal mare, Milano ha accolto noi e i nostri figli. Per questo motivo oggi abbiamo voluto dare un segno concreto della nostra solidarietà". Queste le parole della comunità etiope Oromo di Milano, che ha donato beni alimentari alla Croce rossa cittadina.

Il presidente dell'associazione Oromo, Husen Abdussalam ha consegnato ai volontari della Croce Rossa cinque carrelli colmi di conserve, biscotti, omogeneizzati, pasta, tè, succhi di frutta e non solo, che verranno distribuiti alle famiglie e alla persone che ne hanno bisogno in questo periodo di emergenza sanitaria. "Stiamo a casa e insieme ce la faremo", ha detto la comunità Oromo residente a Milano.

"Vi ringraziamo veramente perché è un gesto che ci colpisce molto - ha detto una delle volontarie della Croce rossa - è come se si chiudesse il cerchio. Il comitato di Milano ha accolto nei suoi due centri di accoglienza per tanti anni i richiedenti asilo provenienti da tantissime parti dell'Africa, alcuni, molti, anche dall'Etiopia e quindi questo gesto riunisce in qualche modo due solidarietà (quella nostra nei loro confronti e la loro nei nostri): perché l'Italia in questo momento ha bisogno di sostegno".

"È un gesto che spiega tante cose - ha concluso la volontaria -  in termini di umanità e di vicinanza quando le persone si trovano in difficoltà. Questo è un po' il senso di tutte le azioni della Croce rossa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Coronavirus, gli esperti bocciano l'apertura scaglionata: "Sì a un altro mese di chiusura"

  • Coronavirus, prese due aerei e un taxi per scappare da Milano: donna muore in Sicilia

Torna su
MilanoToday è in caricamento