rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Carmine Ranieri Guarino

Opinioni

Carmine Ranieri Guarino

Giornalista MilanoToday MilanoToday

I numeri che smentiscono i no vax

Il raffronto tra la situazione covid del 18 novembre 2021 e del 18 novembre dell'anno prima. I numeri che arrivano dalla Lombardia sono chiarissimi

Trecentosessantacinque giorni di distanza, una differenza enorme - innegabile - e una sola, fondamentale, decisiva variabile entrata in gioco: il vaccino.

Giovedì sera regione Lombardia, che da tempo cerca di convincere anche gli ultimi indecisi a vaccinarsi contro il covid, ha pubblicato un raffronto tra la situazione epidemiologica del 18 novembre 2020 e del 18 novembre 2021. Il confronto non lascia nessuno spazio ai dubbi, con buona pace dei no vax: Moderna, Pfizer, Johnson & Johnson sono delle formidabili armi per salvare vite e per cercare di fermare l'emergenza covid, che proprio in questi giorni sta preoccupando nuovamente la Lombardia e l'Italia intera con l'aumento dei contagi e dei ricoveri. 

Chi può prenotare la terza dose in Lombardia

I freddi numeri, le cifre tracciano un quadro chiarissimo. Lo scorso anno, in piena seconda ondata, su 38.100 tamponi effettuati il 20% era risultato positivo. Gli ospedali - ed è questo il vero problema dell'epidemia di coronavirus - erano in sofferenza: in terapia intensiva c'erano 903 posti letto occupati, nei reparti ordinari i pazienti ricoverati erano addirittura 8.323, con un aumento di 172 ingressi in ospedale in 24 ore.

La situazione ieri: su 135.080 test è risultato positivo soltanto l'1,2%. Negli ospedali, che ancora combattono contro il covid, le scene sono decisamente diverse: 56 ricoveri in terapia intensiva e 584 nei reparti ordinari. L'unica differenza dall'anno scorso a oggi? Il vaccino.

"La differenza con i numeri dell'anno scorso - ha commentato il governatore lombardo, Attilio Fontana - cancella ogni dubbio sulla efficacia delle vaccinazioni". Sì, con buona pace dei no vax. 

Il raffronto in cifre tra 2020 e 2021

confronto dati covid vaccinati non-2

Si parla di

I numeri che smentiscono i no vax

MilanoToday è in caricamento