rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Il fatto / Stazione Centrale / Via Fabio Filzi, 22

Una consigliera regionale della Lombardia è risultata positiva al covid

Il fatto è emerso durante lo screening scattato in seguito allo screening avviato dopo la positività dell'assessore al Bilancio Caparini

Una consigliera regionale della Lombardia è risultata positiva al covid. Il fatto è emerso nella giornata di mercoledì 1° dicembre attraverso lo screening tra politici e personale d'aula avviato nei giorni scorsi in seguito alla positività al coronavirus dell’assessore al Bilancio Davide Caparini. In totale sono stati eseguiti 160 test e uno ha riscontrato la presenza del virus. La consigliera si isolerà e resterà (almeno per il momento) fuori dall'aula mentre la seduta del consiglio regionale di giovedì 2 dicembre si svolgerà regolarmente dato che non c'è alcun focolaio nel grattacielo di Piazza Duca d'Aosta.

L'assessore Caparini era risultato positivo al covid nei giorni scorsi e il fatto era stato reso noto da Michele Usuelli, esponente di +Europa, durante la seduta del consiglio regionale di domenica 28 novembre. Le condizioni di salute di Caparini, comunque, non hanno mai destato particolari preoccupazioni.

Dal prossimo 6 dicembre i visitatori che accederanno al Pirellone dovranno esibire il super green pass all'ingresso della struttura, certificato rilasciato ai guariti dal virus e alle persone vaccinate. I dipendenti del Pirellone e i consiglieri regionali, invece, potranno continuare ad accedere mostrando la certificazione verde ottenuta anche con il tampone negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una consigliera regionale della Lombardia è risultata positiva al covid

MilanoToday è in caricamento