rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Coronavirus

Coronavirus, Astuti: dati dell'ultima settimana sono i peggiori dalla fine del lockdown

Lo evidenzia il consigliere lombardo del Pd, Astuti, che quotidianamente analizza i dati

Meno tamponi ma, per la prima volta dalla fine del lockdown più positivi della settimana precedente. Lo evidenzia il consigliere regionale del Partito Democratico Samuele Astuti che quotidianamente analizza i dati sull’andamento dell’epidemia.

“Il numero dei casi positivi degli ultimi sette giorni è 1.406, superiore a quello della settimana precedente che era 1.373, nonostante nello stesso periodo siano stati comunicati circa 68.000 tamponi, che è il valore più basso delle ultime sette settimane. Vedremo nei prossimi giorni - ha detto Astuti - se si tratta di un dato anomalo o se c’è una inversione di tendenza. Certamente la mancata attenzione prestata dalla giunta Lombarda alla gestione del Test e del Tracciamento, due delle tre T della strategia per battere il Covid, è un problema ancora irrisolto e i dati purtroppo lo confermano”.

Gli ultimi dati della Regione

I dati di giovedì 11 giugno 2020 sono stati in chiaroscuro: ancora 252 nuovi positivi (percentuale sui tamponi fatta dell'1,9%) e 25 morti in Regione. -1 persona in terapia intensiva mentre i ricoverati meno gravi, per fortuna, calano di -77 unità. A Milano dati purtroppo piatti: ancora 71 contagi nelle ultime 24 ore in provincia e 34 in città. 744, in Lombardia, è il totale delle persone guarite o dimesse. 

Iscriviti al canale Youtube di MilanoToday: video e anteprime (sempre gratis)

Negli ultimi giorni il rapporto tra tamponi e nuovi positivi si è sempre attestato attorno al 2%, tranne lunedì 8 giugno quando si è verificato un picco del 4,3%. Positivi con continuità, invece, i numeri sui ricoveri ordinari e sui pazienti in terapia intensiva, ora sotto quota 100. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Astuti: dati dell'ultima settimana sono i peggiori dalla fine del lockdown

MilanoToday è in caricamento