menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-movida più stringenti: pattuglie in Darsena e nei parchi

Circolare del Viminale ai prefetti: "Servono iniziative più efficaci"

Dopo i numerosi episodi, anche a Milano, di assembramenti e comportamenti pericolosi per il contagio, nelle scorse ore è stata inviata ai prefetti la circolare a firma del capo di Gabinetto del Ministero dell'Interno, Bruno Frattasi, con la quale si forniscono alcune indicazioni in merito alle misure di contenimento e contrasto del covid-19.

L'ultimo Dpcm trova applicazione fino al 6 aprile 2021. "Atteso il permanere della necessità di modulare gli interventi di contrasto alla pandemia in ragione delle differenti criticità rilevate nei territori, graduando la severità delle misure in base alla maggiore diffusione del virus e alla capacità di tenuta dei servizi sanitari, anche il nuovo decreto prevede un regime differenziato sul territorio nazionale, con misure progressivamente più restrittive in ragione dei diversi scenari di rischio: zona bianca, zona gialla, zona arancione e, infine, zona rossa", si legge nella circolare del Viminale. Il documento inviato ai prefetti richiama l'esigenza di "ogni iniziativa necessaria per una più efficace attività di controllo". Tenuto conto, inoltre, di una possibile recrudescenza dei contagi la circolare richiama "anche l'esigenza di pianificare servizi di controllo mirati, con il concorso delle polizie locali, nelle zone urbane usualmente interessate dal fenomeno della movida".

E a Milano sono stati disposti controlli speciali anti assembramenti. Le forze dell'ordine, infatti, domenica 7 marzo, sorvegliano i punti di accesso alla Darsena di Milano, pronti a far scattare gli ingressi contingentati e il senso unico. Pattuglie anche nei principali parchi cittadini e in Duomo. Lo scopo principale è quello di evitare quanto accaduto una settimana fa, con una folla di gente che ha assediato il Naviglio e il rave party per dare l'addio alla zona gialla.

Complice la giornata di sole, infatti, già dalla mattina i milanesi sono tornati a passeggiare lungo la Darsena, rigorosamente distanziati, consumando bevande e cibo da asporto acquistate nei locali presenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento