Coronavirus, i controlli della polizia: 16 giovani affittano appartamento per festa

Le volanti continuano a controllare chi viola il decreto sul Coronavirus

Anche domenica 15 marzo, le forze dell'ordine hanno proseguito i controlli per fare rispettare le restrizioni dovute al diffondersi del Coronavirus, nelle aree pubbliche (come i parchi non recintati, che restano aperti) e altrove. Sabato, il commissariato Lorenteggio aveva denunciato tre persone scoperte all'interno di un circolo privato.

Le volanti hanno denunciato, domenica pomeriggio, sette afghani tra i 22 e i 36 anni e un pakistano di 24 anni in via Aldini (Quarto Oggiaro), dopo la segnalazione alla centrale operativa di un assembramento di più persone, tra cui due che litigavano fronteggiandosi con bastoni e catene (il video della rissa). All’arrivo degli agenti molti si erano già dileguati, tra cui i protagonisti della lite, ma gli agenti ne hanno intercettati alcuni mentre defluivano nella vicina via Barrella. Una volta identificati, gli otto ragazzi non hanno saputo fornire valide motivazioni per la loro presenza in strada, a distanza ravvicinata, motivo per il quale sono stati indagati.

Domenica sera, in via Varesina, una pattuglia del commissariato Quarto Oggiaro in perlustrazione ha notato sette giovani intenti a fumare e discutere seduti sulla soglia di un palazzo, a distanza molto ravvicinata. I sette, cittadini turchi di età compresa tra i 24 e i 33 anni, non avendo addotto giustificazioni valide circa la propria presenza in strada ed anzi essendosi radunati per stare in compagnia, scambiandosi tranquillamente saluti con le mani, e non rispettando le norme igienico sanitarie, sono stati tutti indagati.

Affittano appartamento per festa privata

Di notte tra domenica e lunedì, in via Montello, è intervenuto il commissariato Sempione: un abitante di un condominio lamentava la provenienza di rumore e musica ad alto volume da un appartamento vicino. I poliziotti giunti sul posto, hanno accertato la presenza di ben 16 ragazzi, di cui 4 minorenni, i quali hanno riferito di aver preso in affitto l’appartamento tramite un’agenzia, al solo fine di una rimpatriata tra amici. Saranno effettuati accertamenti sull’agenzia che ha affittato l’appartamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica sera, alle sette, in piazza Oberdan, gli agenti delle volanti hanno accompagnato in questura undici persone, di origini sudamericane, denunciandole per rissa e resistenza a pubblico ufficiale, nonché per la violazione del decreto inerente le misure anti Covid-19. Il gruppo di persone, visibilmente alterato dall’abuso di sostanza alcoliche, ha scatenato una rissa con lancio di oggetti e bottiglie in vetro. All’arrivo dei poliziotti gli stessi non si sono mostrati collaborativi inveendo nei loro confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento