rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Coronavirus

Cosa succede al coprifuoco con la zona bianca in Lombardia?

Da lunedì 14 giugno l'intera regione è in zona bianca

Cosa succede al coprifuoco nella zona bianca? E quali spostamenti sono consentiti? Da lunedì 14 giugno la Lombardia è nella fascia bianca, quella dove il rischio di contagio da covid è minore, questo significa che viene meno il coprifuoco e che ci potrà muovere con maggiore libertà.

Coprifuoco e spostamenti in zona bianca

Come specificato nelle faq pubblicate dal Governo, a chi si trova in zona bianca sono consentiti i spostamenti senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca. Ci si può muovere senza limiti di orario, verso tutto il territorio nazionale, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. 

Inoltre, ci si può spostare verso località della zona gialla, senza doverne giustificare il motivo, nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti in zona gialla e di quelle relative agli spostamenti verso le altre abitazioni private abitate. 

Se la persona che si sposta è in possesso di una “certificazione verde covid-19” valida, nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti nella zona di destinazione, si può spostare verso tutto il territorio nazionale. È inoltre sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa succede al coprifuoco con la zona bianca in Lombardia?

MilanoToday è in caricamento