menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Il paziente con la variante sudafricana del covid è ora in terapia intensiva

Sono allo studio le modalità di intervento sui vaccini per adeguarli alle varianti del covid

Sbarcato dal Malawi a Malpensa con sintomi riconducibili al covid, il paziente risultato positivo alla variante sudafricana del covid-19 resta ricoverato in terapia intensiva a Varese. Lo ha reso noto Ats Insubria (Varese).

L'uomo, 60 anni, non si era registrato sul portale di Ats Insubria dedicato ai viaggiatori esteri e una volta rientrato a casa si è autonomamente messo in isolamento. Dopo aver avvertito un peggioramento delle sue condizioni, ha chiamato il 112 chiedendo l'intervento di un'ambulanza. Una volta in ospedale i medici del laboratorio del Circolo diretto dal professore Fabrizio Maggi, hanno effettuato gli esami di rito, alla ricerca di una possibile variante del virus, che hanno riscontrato.

L'effetto dei vaccini contro le varianti del covid

Sono allo studio le modalità di intervento sui vaccini basati sulla tecnica dell'mRna per adeguarli alle varianti del coronavirus Sars-CoV-2. Lo ha spiegato il ministro della Sanità britannico, Matt Hancock dopo la pubblicazione di uno studio dell'università di Cambridge secondo cui il prodotto Pfizer/BioNTech è meno efficace contro la variante sudafricana, ma non contro quella britannica.

"Stiamo cercando di modificare il vaccino in modo da poter disporre, in futuro, di un vaccino che operi contro mutazioni specifiche e mutazioni generiche", ha affermato in un'intervista alla 'Bbc'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento