Lunedì, 17 Maggio 2021
Coronavirus

Cene fuori, amici, gite: cosa si può fare il weekend del 1° maggio

Ecco regole e divieti in zona gialla

Foto Ansa

Quello del 1° maggio, Festa dei lavoratori, è il primo week- end in zona gialla dopo molto tempo. Tra nuovi divieti, regole e concessioni previsti dal Governo, ecco cosa si potrà fare in questi giorni.

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare a maggio

Bar e ristoranti

Dalle 5 alle 22 (quindi escluso l'orario in cui ancora vige il coprifuoco) è possibile consumare al tavolo di bar e ristoranti sia a pranzo sia a cena ma esclusivamente all'aperto (meteo permettendo). Rimane invece vietato fino al 31 maggio 2021 (compreso) il consumo all’interno. Sempre concessi invece l'asporto e la consegna a domicilio.

Festa dei lavoratori, supermercati aperti a Milano il 1° maggio

Musei, teatri, cinema

In questi giorni hanno riaperto molti teatri, musei, cinema e luoghi di cultura (qui tutti quelli accessibili a Milano e le modalità di prenotazione). Gli ingressi sono contingentati (la capienza massima è del 50% e comunque non superiore alle 500 persone al chiuso e alle mille all'aperto) e in alcuni casi è obbligatorio prenotare online con anticipo. Rimangono invece ancora chiusi per il momento locali notturni, sale da ballo, discoteche (oltre che parchi divertimento e centri termali).

I luoghi di arte e di cultura di Milano riaprono

Seconde case e gite fuori porta

Sarà sempre possibile spostarsi sia per gite sia per raggiungere la seconda casa, anche fuori regione, purché la propria destinazione sia in zona gialla. "In ogni caso - si legge nelle Faq del governo - l’immobile di destinazione deve essere disabitato e vi si possono spostare solo persone appartenenti allo stesso nucleo familiare convivente".

Amici e parenti

In zona gialla è possibile far visita a parenti o amici (sempre dalle 5 alle 22), in un massimo di 4 persone che possono portare con sé i figli minorenni (o altri minori di 18 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi, verso tutte le località della zona gialla (o bianca). Le visite ad amici o parenti nell’arco della stessa giornata in altre zone devono comunque concludersi facendo rientro alla propria residenza (o domicilio o abitazione) entro le ore 22. Restano quindi off limits le feste in casa.

Negozi, palestre e piscine

Tutti i negozi possono rimanere aperti in zona gialla. A rimanere chiusi, ma solo nei giorni festivi, prefestivi e nel week end, sono i centri commerciali. Ancora inaccessibili anche palestre (fino al 1° giugno) e piscine (quelle all'aperto aprono il 15 maggio), ma l'attività sportiva puà essere svolta a livello individuale o di squadra, anche con discipline di contatto, sia nei parchi pubblici sia nelle aree attrezzate all'aperto, oltre che, sempre all'aperto, nei centri e circoli sportivi pubblici o privati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cene fuori, amici, gite: cosa si può fare il weekend del 1° maggio

MilanoToday è in caricamento