menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano che fa ancora festa: party fino all'alba e aperitivi di compleanno, multe per tutti

Domenica di controlli anti covid per la polizia. Multati in 23 in tre diversi interventi

Qualcuno si è concesso una birra decisamente fuori orario massimo. Qualcun altro ha voluto comunque festeggiare un giorno per lui speciale. E qualcun altro ancora ha deciso di far festa fino a tardi, decisamente troppa festa e decisamente troppo tardi. Sono gli "irriducibili" di Milano, che continuano a sfidare i divieti imposti dalle norme anti coronavirus e che continuano a cadere nei controlli delle forze dell'ordine, che negli ultimi giorni ricevono sempre più segnalazioni da parte di cittadini e testimoni. 

Nella sola giornata di domenica, l'ultima prima del nuovo passaggio in zona rossa del capoluogo meneghino e di tutta la Lombardia, gli agenti della Questura hanno staccato 23 multe per violazioni delle regole anti covid in tre diversi interventi, mentre in un quarto caso, in zona Porta Venezia, si è scelto di far intervenire il reparto mobile per disperdere la folla ed evitare potenziali problemi di ordine pubblico.

Il primo "allarme" è scattato verso le 18.30 da un ristorante in via Principe Eugenio, in zona Cenisio. Al loro arrivo sul posto, i ragazzi delle Volanti hanno trovato 12 persone - uomini e donne, tutti tra i 20 anni - sedute al tavolo a consumare un aperitivo per il compleanno di uno di loro. I presenti sono stati identificati e saranno sanzionati, mentre il titolare del locale - un egiziano 44enne - è stato subito multato con un verbale da 400 euro e il ristorante sarà chiuso per 5 giorni proprio per non aver rispettato il divieto di servire clienti ai tavoli. 

Poco dopo mezzanotte, ben oltre il coprifuoco, a finire nei guai sono stati invece tre uomini sorpresi - e sanzionati - in via Zuretti a bere una birra accanto a un chiosco "mobile", una sorta di bici con le spillatrici. Stesso destino anche per il titolare del "locale", un 21enne italiano che dovrà pagare una multa, anche lui di 400 euro. 

Quattro ore dopo, quasi all'alba di lunedì ormai, l'ultimo intervento delle Volanti, che sono state chiamate via YouPol da un residente in via Tucidide, all'Ortica. Lì, a casa di un 51enne, i poliziotti hanno trovato il proprietario dell'abitazione insieme ad altre cinque persone in quello che era a tutti gli effetti un party. Per i sei stesso finale: sanzioni per tutti e obbligo di tornare nelle proprie case. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento