menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli in zona rossa

Controlli in zona rossa

Escono dalla zona rossa per andare nei locali: 18 persone denunciate

Sono 18, per ora, fra cui 12 stranieri, i denunciati in Provincia di Lodi che hanno cercato di eludere i controlli

Sono 18, per ora, fra cui 12 stranieri, i denunciati in Provincia di Lodi che hanno cercato di eludere i controlli per andare in esercizi pubblici fuori della zona rossa, oppure sono entrati nella zona per trovare parenti.

Da quanto si è saputo sono stati tutti scoperti negli ultimi giorni dai carabinieri e da altre forze dell'ordine che recintano la zona. Dovranno rispondere di violazione dell'ordine dell'autorità prescritto nel decreto emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il 23 febbraio scorso.

Soltanto sabato, anche uno youtuber era finito nei guai per aver finto in video di aver violato l'area dei 10 comuni lodigiani epicentro del focolaio di coronavirus. Era invece a Guardamiglio.

I controlli e l'impegno dei carabinieri - gli oltre 150 militari della Compagnia di Codogno e i rinforzi provenienti da tutt'Italia - proseguiranno senza sosta: i militari opereranno nell'arco delle 24 ore per contenere al massimo il diffondersi del virus, "cercando - è stato spiegato - di reprimere il comportamento scorretto di quei pochi irresponsabili purtroppo presenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento