menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Derby, dopo la festa le multe: in arrivo le sanzioni per gli assembramenti a San Siro

Digos al lavoro per identificare i tifosi. In arrivo le multe da 400 euro per norme anti covid

Dopo la giornata di festa, ecco le multe. Gli agenti della Digos della Questura di Milano sono al lavoro per identificare i tifosi di Inter e Milan che domenica pomeriggio si sono riuniti fuori dallo stadio Meazza per accogliere l'arrivo delle squadre in vista del derby della Madonnina, poi vinto per 3-0 dai nerazzurri. 

Nonostante le raccomandazioni e i tentativi di organizzazione, le norme anti covid sono state inevitabilmente ignorate da entrambi gli schieramenti, con tifosi assembrati fuori dai cancelli dello stadio e molti senza mascherine sul volto per cantare per la propria squadra del cuore. 

Non è mancato neanche qualche momento di tensione, con parti delle due fazioni che sono quasi venute a contatto dopo che i tifosi rossoneri hanno inseguito il bus del Diavolo arrivando fin quasi sotto la Nord, dove erano radunati i "cugini". A evitare il peggio ci hanno pensato carabinieri e poliziotti in assetto anti sommossa, che hanno subito diviso i due schieramenti. 

Le immagini della giornata sono ora sulle scrivanie degli uomini della Digos, che stanno guardando i filmati per identificare quante più persone possibile. Chi sarà riconosciuto, hanno fatto sapere da via Fatebenefratelli, sarà sanzionato con una multa da 400 euro per violazione delle normative anti covid che proibiscono gli assembramenti. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento