Un camper per emotrasfusioni e sei ambulanze: la donazione alla Cri di Novartis

I dipendenti del colosso farmaceutico hanno donato in beneficenza una loro giornata di lavoro

La sala operativa della Croce Rossa di Milano

Hanno lavorato un giorno intero e tutto quello che avrebbero guadagnato lo hanno donato in beneficenza per combattere il coronavirus. Infine l'azienda ha raddoppiato la cifra. Risultato? 720 mila euro donati alla Croce Rossa Italiana. È successo all'interno del Gruppo Novartis Italia, azienda farmaceutica che ha la sua sede italiana a cavallo tra le province di Milano e Varese.

La somma raccolta è destinata a sostenere le attività della CRI nelle aree della Lombardia che richiedono interventi di emergenza più numerosi e tempestivi, cioè quelle di Bergamo, Brescia, Codogno e Lodi. Consentirà, in particolare, l’acquisto di sei ambulanze attrezzate o predisposte al bio-contenimento e di un’autoemoteca, ovvero un’unità camper per emotrasfusioni per le zone sopra citate e per il Comitato Regionale della Lombardia con sede a Milano.

"Questa donazione, per la quale ringrazio Novartis Italia a nome di tutta la Croce Rossa Italiana, è tanto più significativa in quanto frutto del concorso di centinaia di collaboratori dell’azienda, donne e uomini eccezionali - afferma Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa – In questa forte partecipazione ci sono molte analogie con lo spirito che anima le migliaia di nostri volontari impegnati ogni giorno sul campo per aiutare e soccorrere tutti quelli che soffrono a causa dell’emergenza Covid".

"La scelta di devolvere il contributo alla Cri — spiegano dall'azienda — nasce dalla consapevolezza del ruolo insostituibile che questa organizzazione sta svolgendo, soprattutto nelle aree dove l’infezione da Coronavirus ha gli effetti più drammatici, per rispondere alle esigenze delle fasce di popolazione più vulnerabili ed esposte ai rischi sanitari e sociali dell’emergenza in corso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento