rotate-mobile
Coronavirus

A Milano arrivano 18mila dosi del vaccino Moderna

In totale lunedì 22 marzo in Lombardia ne sono state consegnate 55mila

18mila dosi del vaccino Moderna arrivate a Milano, su un totale di 55mila consegnate lunedì 22 marzo in Lombardia. Ad annunciarlo Poste Italiane, sottolineando come a portare a destinazioni i vaccini siano stati alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere.

I furgoni del corriere di Poste, Sda, hanno preso in carico i vaccini Moderna a Piacenza e hanno proseguito il loro viaggio per raggiungere le loro destinazioni finali presso l’ospedale Niguarda di Milano, il Fatebenefratelli-Sacco e il San Paolo.

Nel frattempo, sempre lunedì, a proposito dei vaccini anti covid, il governatore lombardo Attilio Fontana ha annunciato: "A fine mese, le scorte a disposizione saranno esaurite”. Poco prima, parlando dei disservizi di Aria, "che offrono una immagine distorta dei risultati già oggi raggiunti", Fontana aveva spiegato che "il totale delle vaccinazioni in Lombardia è 1.231.413. Quelle somministrate agli Over 80 sono 322.568, più 60.000 nelle Rsa". "Quindi, la percentuale di chi ha ricevuto una dose degli Over 80 che hanno aderito, circa 600.000, supera di gran lunga il 50%, in linea con ciò che accade nel resto del Paese", aveva voluto rimarcare il presidente, impegnano in una difesa dell'operato suo e della sua giunta. La conclusione, però, è che comunque i sieri rimasti a disposizione in Regione sono pochi: per le nuove somministrazioni si attendono nuove scorte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano arrivano 18mila dosi del vaccino Moderna

MilanoToday è in caricamento