rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Coronavirus Opera / Via Giovanni Marcora

Covid: nel Sud Milano un nuovo drive through per i tamponi, diventerà punto vaccini

L'inaugurazione lunedì 16 marzo

Un nuovo drive thorugh nel sud Milano, al momenti per i tamponi molecolari Covid, in futuro anche per i vaccini. E' stato inaugurato lunedì 16 marzo a Opera, in via Marcora, nei pressi della sede della Croce Rossa, in un'area adeguata e protetta ai piedi della Tangenziale Ovest.

Presenti all'inaugurazione i sindaci di Opera, Rozzano, Pieve Emanuele, Basiglio, Locate Triulzi, Binasco, Lacchiarella, Casarile, Zibido San Giacomo, Vernate e Noviglio. E' un traguardo fortemente voluto dai sindaci, che garantirà l'accesso ai tamponi Covid per coloro che vivono nella vasta area dell'hinterland sud di Milano e che, prima, dovevano recarsi altrove per effettuare il tampone molecolare. 

A regime il drive through consentirà di effettuare 150 tamponi al giorno, grazie all'impegno volontario della Croce Rossa e della protezione civile. In futuro diventerà un punto vaccini. I tamponi saranno messi a disposizione dal laboratorio dell'ospedale di Vizzoli Predabissi, l'agenda sarà gestita da Ats. Gli appuntamenti saranno invece richiesti dai medici di base: nessuno potrà presentarsi per il tampone senza questo appuntamento.

"Un importante risultato per il nostro territorio - dichiara Gianni Ferretti, sindaco di Rozzano - una struttura che in questo momento svolge la funzione di centro tamponi e che presto sarà trasformata in un punto vaccini per poter supportare in modo concreto la campagna nazionale di vaccinazione anti-Covid e proteggere un numero sempre più elevato di persone". "La battaglia che abbiamo portato avanti per riuscire ad avere un punto tamponi molecolari sul nostro territorio - dice il sindaco di Opera, Antonino Nucera - è fondamentale per il raggiungimento di un obiettivo importantissimo: diventare un punto per la vaccinazione anti-covid. Solo così, con una vaccinazione massiva torneremo uomini liberi". 

"Abbiamo deciso di investire sul progetto - aggiunge la sindaca di Basiglio, Lidia Reale - perché vogliamo che venga data la priorità ai nostri cittadini. L'auspicio è che possa diventare presto anche un punto vaccinale, che si aggiunga a quelli già attivi in zona. Naturalmente, rimane la nostra disponibilità a procedere con le vaccinazioni anche direttamente a Basiglio, che abbiamo già ufficializzato ad Ats". "Dopo l’attivazione dell’Usca e l’apertura del centro vaccinale a Fizzonasco, oggi otteniamo un altro grande traguardo per il sud Milano - spiega il sindaco di Pieve Emanuele, Paolo Festa -. Questo dimostra che, specialmente quando l’obiettivo è importante, non importa il colore politico: la collaborazione è la via migliore per raggiungere risultati concreti".

"E’ un altro importante punto di arrivo dei nostri territori - conclude la sindaca di Lacchiarella, Antonella Violi - e il ruolo svolto dalle amministrazioni comunali in questo anno di pandemia è stato fondamentale per tenere sotto controllo i contagi. Naturalmente continueremo a collaborare e lavorare insieme per uscire il prima possibile da questo periodo che ha segnato fortemente tutte le comunità. Ringrazio il sindaco di Opera che ha messo a disposizione lo spazio per insediare questo nuovo punto tamponi e che potrebbe divenire, in una fase di vaccinazione massiccia, anche un importante centro vaccinale per la nostra area".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: nel Sud Milano un nuovo drive through per i tamponi, diventerà punto vaccini

MilanoToday è in caricamento