Legnano (Milano), festa in casa fino all'alba durante l'emergenza: multati 16 ragazzi

A intervenire i carabinieri dopo una lamentela per la musica ad alto volume

Festa in casa (foto Pixabay)

Nonostante i divieti imposti per porre freno alla seconda ondata di contagi, loro stavano facendo una festa in casa. Qualcuno però si è lamentato della musica ad alto volume e sul posto sono arrivati i carabinieri. L'accaduto all'alba di domenica in un'abitazione di via Santa Colomba a Legnano. Nei guai 16 ragazzi.

Arrivati sul posto i militari hanno constatato che nella casa - di una ragazza i cui genitori al momento erano all'estero - era in corso un party con 16 partecipanti, di cui due minori, di età compresa  tra i 15 e i 24 anni e residenti in vari comuni della zona.

Dopo l'intervento, la Radiomobile ha multato tutti i ragazzi presenti alla festa per aver violato il divieto di assembramento e, ad esclusione della figlia dei proprietari di casa, di spostamento in comune diverso da quello di residenza. I due minori inoltre sono stati successivamente riaffidati ai genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Oggi e domani Lombardia in zona arancione: regole e divieti per il weekend, cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Zona bianca (ovvero tutto aperto) col nuovo Dpcm: quando potrebbe arrivarci la Lombardia

Torna su
MilanoToday è in caricamento