Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Coronavirus Baggio / Via Aterno

Coronavirus, festa in casa a Milano con birra e musica a palla: "Era per passare il tempo"

I giovani, sette uomini, sono stati sanzionati dalla polizia per le misure anti Coronavirus

Volevano "passare il tempo", così ha detto il proprietario dell'abitazione. E per farlo, evidentemente, non si sono minimamente preoccupati dell'emergenza sanitaria. Sette ragazzi sono stati multati martedì pomeriggio dalla polizia per aver preso parte a una festa in casa in piena quarantena per il Coronavirus. 

I guai per il gruppo sono iniziati verso le 16, quando alcuni cittadini hanno telefonato al 112 per segnalare il party in corso in un appartamento al primo piano di un condominio di via Aterno. Quando gli agenti sono arrivati, hanno subito sentito la musica a tutto volume arrivare dalla casa: ad aprire la porta è stato un 33enne, cittadino brasiliano che vive lì in affitto, che ha candidamente ammesso di aver organizzato la festa, a base di carne e birra, con alcuni suoi amici della zona per "passare il tempo". 

I poliziotti del Commissariato Lorenteggio hanno identificato tutti i presenti - tutti cittadini sudamericani tra i 18 e i 23 anni - e li hanno sanzionati per il mancato rispetto delle misure di contenimento previste dal decreto degge anti Coronavirus. Uno dei ragazzi presenti, un giovane argentino di 19 anni, è stato accompagnato in Questura per essere identificato ed è risultato irregolare sul territorio italiano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, festa in casa a Milano con birra e musica a palla: "Era per passare il tempo"

MilanoToday è in caricamento